Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

La Stampa e le intercettazioni telefoniche: "Se salta fuori la carta Ronaldo..."

La Stampa e le intercettazioni telefoniche: "Se salta fuori la carta Ronaldo..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 30 novembre 2022, 08:48Rassegna stampa
di Ludovico Mauro

Sulle pagine odierne de La Stampa si trova un curioso retroscena a proposito del caso Juventus. Si tratta di un’intercettazione telefonica tra l'avvocato Cesare Gabasio, capo del pool legale della Juventus, e il ds Federico Cherubini, in cui il primo spiegava che “la carta segreta di Ronaldo non doveva saltare fuori «perché se succede ci saltano alla gola, tutto sul bilancio i revisori e tutto. E poi ci tocca fare una transazione finta”. Per i pm si tratterebbe di un segnale a riguardo della gestione dei tagli ai costi ideata agendo sugli ingaggi dei calciatori, con differimento dei pagamenti per far fronte ai minori incassi da pandemia. Quindi - si legge -, una trentina di milioni sarebbero spariti dai conti alterando bilanci e conseguenti patrimoni netti e comunicazioni ai mercati. E con la recente rescissione del contratto con il Manchester United proprio di Ronaldo, potrebbero a breve tornare d'attualità nelle rivendicazioni dell'ex tesserato che da solo vanterebbe un credito di 19.9 milioni di euro.