Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

L'ombra di Lotito e Gravina sul caso Immobile. CorSera: "Non è partito per scelta della FIGC"

L'ombra di Lotito e Gravina sul caso Immobile. CorSera: "Non è partito per scelta della FIGC"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 settembre 2022, 08:08Rassegna stampa
di Ludovico Mauro

Una piacevole condanna. Così la definisce il Corriere della Sera la partita di stasera per l’Italia, con gli azzurri obbligati a vincere per andare almeno alla Final Four di Nations League, visto il Mondiale mancato. Ma il caso più strano è quello che riguarda Ciro Immobile. L'attaccante era salito sul pullman con la squadra ma non è partito in aereo per Budapest. Il sospetto è che sia stato Lotito ad intervenire, o magari anche i medici della Lazio. Mentre la Federazione fornisce un’altra spiegazione, assumendosi la responsabilità del fatto: la decisione di rispedire a Roma il centravanti è del presidente Gravina. Immobile ha fatto di tutto pur di partire, ma la volontà è stata quella di usare lo stesso metro per tutti gli acciaccati. Così, come Tonali e Pellegrini non sono partiti pur non avendo nulla di che, anche il bomber della Lazio non è stato fatto andare in Ungheria. Di sicuro, riporta il quotidiano, c’è stato un errore di comunicazione.