Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Ai vertici dell'Inter le frasi di venerdì di Inzaghi non sono piaciute. Non erano improvvisate

Ai vertici dell'Inter le frasi di venerdì di Inzaghi non sono piaciute. Non erano improvvisateTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 3 ottobre 2022, 10:21Serie A
di Raimondo De Magistris

Fiducia a tempo. Dopo l'ultima sconfitta, Simone Inzaghi è ora chiamato a dare una svolta a un'Inter entrata in un vortice negativo dopo le ultime deludenti partite. La società per ora continua a spalleggiare il suo allenatore, ma qualcosa inizia a scricchiolare. Al club ad esempio, scrive la 'Gazzetta dello Sport', non solo piaciute le parole di Inzaghi nel corso della conferenza stampa di venerdì quando Inzaghi parlando del suo lavoro s'è espresso così: "Dove vado io si dimezzano le perdite, aumentano i ricavi e arrivano i trofei".

Parole che non sono frutto del caso, ma studiate a tavolino insieme a quello che, scrive la rosea, è ufficiosamente il mental coach del tecnico dell'Inter, ovvero Sandro Corapi: figura professionale conosciuta ai tempi della Lazio che è ancora oggi consigliere di Inzaghi. Il riferimento ai conti del club però è risultato stonato, un autogol soprattutto dopo il ko con la Roma.