Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta sprecona, Juventus graziata: finisce con uno 0-0 figlio delle defezioni in attacco

Atalanta sprecona, Juventus graziata: finisce con uno 0-0 figlio delle defezioni in attaccoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 1 ottobre 2023, 19:53Serie A
di Gaetano Mocciaro

Quando mancano i centravanti, il rischio di una partita con poche emozioni e zero reti è reale: Atalanta-Juventus è figlia della situazione d'emergenza nei due reparti offensivi. Se quello bianconero è di fatto inoffensivo, gli orobici hanno di che disperarsi soprattutto nell'assedio finale che porta l'ago della bilancia nel computo delle occasioni nettamente in loro favore.

OROBICI, TROPPE CHANCES MANCATE -Sono infatti dei nerazzurri le occasioni più nitide, con Zappacosta che nel primo tempo spreca da posizione favorevole; nella ripresa Szczesny toglie dal sette una punizione di Muriel, poi rischia sempre sul colombiano venendo graziato da Koopmeiners. L'olandese avrà successivamente un'altra occasione, mandata ancora tutto alle ortiche. Juventus di fatto mai realmente pericolosa, un paio di conclusioni con Fagioli e Chiesa ma senza dare l'impressione di poter fare male.

LE MILANESI SI ALLONTANANO -Guardando il lato positivo, bianconeri che mantengono la porta inviolata per la seconda partita consecutiva pur allontanadosi dalla coppia di testa. Prossimo impegno prima della pausa, il derby da giocare in casa contro il Torino. Atalanta che è alla terza gara senza subire reti ma che subisce una frenata dopo due successi di fila. Ora testa allo Sporting CP, prima della sfida di campionato sul campo della Lazio.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile