Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
esclusiva

Mazzoni (Repubblica): "Occhio a Boga, il resto sarà maquillage Fiorentina"

ESCLUSIVA TMW - Mazzoni (Repubblica): "Occhio a Boga, il resto sarà maquillage Fiorentina"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2022
venerdì 25 novembre 2022, 08:15Serie A
di Dimitri Conti

Per provare a tracciare una linea sul calciomercato di gennaio di casa Fiorentina, su TuttoMercatoWeb.com abbiamo intervistato il collega Duccio Mazzoni, firma dell'edizione fiorentina di Repubblica.

Cominciamo dal caso Gonzalez, che pare rientrato.
"Le parole di Barone sono di buonsenso, dopo tutto ciò che aveva detto pre-Mondiale. Ricomporre la frizione, se c'è stata, è la cosa più saggia che la Fiorentina può fare. Parliamo di uno tra i più forti in rosa, può fare una seconda parte da protagonista. Mi sarei sorpreso di vedere un altra partenza pesante a gennaio, dopo Vlahovic l'anno scorso".

In attacco quindi a posto così?
"Qualcosa vorranno fare, ma direi più che altro per sostituire Sottil, che ha un infortunio abbastanza pesante. Pensare di averlo tirato a lucido in cinque settimane secondo quanto ho potuto capire anche parlando con esperti, è utopia. Se tutto va bene lo aspetto per marzo, ma così giocheresti due mesi con soli tre esterni puri. In questo senso il nome di Sabiri ha una logica. Se lo prendi per fare l'esterno ne ha molta di più che non da mezzala. Per quanto riguarda il centravanti, mi viene confermato da Bologna che sia stato offerto Cabral al Bologna per Arnautovic. Quindi significa che la Fiorentina non è contenta dell'investimento da 15 milioni di un anno fa? Se riuscisse, sarebbe una grande operazione, ma mi pare irrealizzabile".

A centrocampo che movimenti ci dobbiamo attendere?
"Sicuramente andrà via Zurkowski, non è stato considerato in questi mesi. Se avessero voluto impostare un percorso avrebbe giocato qualche gara da titolare, ma così non è stato. Credo verrà ceduto pure Maleh, cosa strana perché all'inizio era insostituibile. La questione principale per eventuali entrate è capire se il 4-2-3-1 sia definitivamente modulo di riferimento. Con un modulo sono troppi centrocampisti, in un altro invece hai solo tre mediani".

Castrovilli sarà un giocatore in più già questa stagione? Quando lo rivedremo?
"Bisogna procedere con prudenza. Averlo in gruppo da novembre è positivo, ma non lo vedo in grado di prendersi una maglia da titolare prima di febbraio. Vedendo quanto offre il mercato e ciò che era prima che si infortunasse, se torna come un anno fa è l'acquisto più importante. Ancora più di Sabiri".

"Scendendo" in difesa, un'analisi sulla questione terzino destro e sui centrali.
"Su Venuti più che tecnico il discorso è psicologico e d'impatto. Se lui matura dentro sé l'idea di essere responsabile dei problemi, allora sarà difficile. Comunque mi aspetto possa andare via a giugno, a gennaio solo per lacerazione totale. Sulla questione centrale bisogna vedere le liste per poter fare le varie valutazioni. Immagino nomi tipo Nikolaou, però mi chiedo che beneficio possa averne la Fiorentina. Tutto sta nel capire come sono state assorbite le liste dopo l'estate. Penso a operazione di maquillage e non così profonde".

Il vice di Terracciano sarà ancora Gollini?
"Sarà una delle porte girevoli dell'inverno, credo Gollini sia molto scontento del rendimento e potrebbe tornare all'Atalanta per un altro prestito. Occhio dunque al nome di Cragno. E un'ultima cosa...".

Prego.
"Boga è un nome molto spendibile per la Fiorentina. Sarebbe un'operazione in prestito, non ha grandi rapporti con Gasperini. Se in attesa di Sottil vai con Boga fai un grande innesto".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport