Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fiorentina, Prandelli: "Siamo stati squadra, dobbiamo sempre voler lottare con ordine"

Fiorentina, Prandelli: "Siamo stati squadra, dobbiamo sempre voler lottare con ordine"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 23 gennaio 2021 23:23Serie A
di Dimitri Conti

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, parla così a DAZN dopo la vittoria con il Crotone: "La vittoria porta sempre il sorriso, vederlo sulla faccia di Franck non è una notizia. Siamo stati squadra, abbiamo accorciato bene e giocato forse la miglior partita. Sul 2-0 poi abbiamo un po' complicato le cose ma l'importante era vincere. I tre punti portano autostima oltre alla serenità, dobbiamo capire che possiamo fare certe partite".

Vi manca un po' di grinta a centrocampo?
"Nel calcio moderno quando hanno palla gli altri devi essere ordinato e aggressivo. La qualità deve essere di squadra, non dei singoli: bisogna mantenere la mentalità da squadra che vuole lottare sempre, con ordine. La qualità non deve mai anteporsi alla squadra, va espressa negli ultimi 30 metri e stasera abbiamo giocato bene tra le linee, senza subire contropiedi se non su calcio d'angolo. Quando vinci, aumenta anche la consapevolezza, e sono contento".

Non ripeterà più l'azzardo di Napoli?
"A Napoli secondo me i primi 30-35 minuti li abbiamo fatti molto bene ma stasera il centrocampo era molto più equilibrato. Non metto da parte nulla, ogni partita dà dei pensieri e non si butta via niente: mi piace vedere una squadra consapevole di cosa sta facendo. Il campionato è strano e particolare, e il Crotone è una squadra che esprime un calcio collettivo veramente eccezionale. Bravi noi a non concedergli gli spazi che cercavano".

Chiederà a Commisso di stare di nuovo a stretto contatto?
"Col presidente presente c'è più attenzione di tutti, è normale. Non conosco i suoi impegni, ma speriamo sempre che ci sia: ha entusiasmo, la nostra tifoseria merita qualcosa di straordinario".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000