Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

FOCUS TMW - Dal gol di Tirana al sì al Galatasaray. Tutte le tappe del tormentone Zaniolo

FOCUS TMW - Dal gol di Tirana al sì al Galatasaray. Tutte le tappe del tormentone ZanioloTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 7 febbraio 2023, 16:45Serie A
di Raimondo De Magistris

Sembra trascorsa una vita dallo scorso 25 maggio, dalla finale contro il Feyenoord che Zaniolo decise con un suo gol consegnando così alla Roma la prima Conference League della sua storia. In quel momento, il classe '99 sembrava il centro di gravità permanente attorno a cui costruire la squadra giallorossa. Non è andata così. Riecco tutte le tappe salienti.

Zaniolo il 14 settembre: "Roma la mia priorità. Addio? Sono film della stampa..."
Lo scorso 14 settembre, alla vigilia della sfida contro l'HJk Helsinki, il rapporto sembra idilliaco. E Zaniolo nella conferenza stampa alla vigilia del match di Europa League risponde così sul suo futuro: "Non è stata un'estate particolare per me, sembra sempre che debba andare via e poi resto, sono illazioni e pensieri che fate voi, sono film della stampa. Sul contratto ho ancora un anno e mezzo per poterne parlarne, non è il momento giusto adesso perché abbiamo l'HJK Helsinki e l'Atalanta, sono concentrato sul campo. La Roma è la mia priorità".

Andamento stagionale al di sotto delle aspettative
Zaniolo realizza 1 gol in 13 partite di campionato nella prima parte della stagione. Anche se il cartellino rosso contro il Real Betis in Europa League gli fa saltare 2 partite, contribuisce in coppa con 1 gol e 1 assist in 3 partite totali. In totale sono 17 partite, due gol e un assist. Troppo poco rispetto alle attese.

Il 12 gennaio arrivano i fischio dei suoi (ex) tifosi
La prima metà di stagione non va secondo i piani e il 2023 inizia con una reazione clamorosa. I tifosi lo hanno fischiato dopo la brutta prestazione in Coppa Italia contro il Genoa. A fine gara, Mourinho parlerà di reazione ingiusta ma sarà quella la sua ultima gara in giallorosso.

Contro la Fiorentina il 15 gennaio non c'è: "Infezione intestinale". Ma aveva già chiesto la cessione
Dopo i fischi del 12 gennaio, Zaniolo non gioca la partita contro la Fiorentina del 15 gennaio. La Roma motiva la sua assenza con una infezione intestinale ma il realtà il giocatore ha già chiesto la cessione.

La Roma prende posizione: Tiago Pinto vola a Milano e fa trapelare che Zaniolo è sul mercato. Il giocatore finisce fuori rosa
Dopo la gara contro la Fiorentina, Tiago Pinto vola a Milano per provare a vendere Shomurodov e Karsdorp. Non ci riuscirà, ma in quei giorni emerge ciò che sta accadendo: Zaniolo è sul mercato e vuole andare via.

Il 22 gennaio Zaniolo assente contro lo Spezia. Tiago Pinto: "Interessi individuali davanti a quelli collettivi"
"Qualcuno ha provato a mettere gli interessi individuali davanti a quelli collettivi". Così Tiago Pinto nel pre-gara della sfida contro lo Spezia. Zaniolo ancora una volta fuori, ma questa volta la società esce allo scoperto facendo sapere che il calciatore ha chiesto la cessione.

Mourinho dopo la vittoria contro lo Spezia: "Penso che sarà ancora qui a febbraio..."
La Roma ha battuto lo Spezia 2-0 nel match dove Zaniolo non ha giocato. In una dichiarazione dopo la partita, l'allenatore della Roma Jose Mourinho dichiara: “Non c'è nessuna offerta sul tavolo che il club possa accettare. Penso che sarà ancora qui a febbraio”.

La trattativa col Milan entra nel vivo
All'indomani della vittoria contro lo Spezia, partono i contatti ufficiali tra Roma e Milan. La richiesta giallorossa è 35 milioni di euro più bonus, il Milan propone un prestito oneroso con diritto di riscatto.

Maldini su Zaniolo: "Le opportunità le valutiamo"
Paolo Maldini il 24 gennaio sì è così espresso sulla possibilità di acquistare Zaniolo: "Per quello che riguarda Zaniolo dico che noi le opportunità le valutiamo, è inutile nascondere la realtà. Ma non ci scosteremo dalla nostra visione visione e dalle nostre possibilità". Il Milan non andrà mai oltre il prestito oneroso con diritto di riscatto...

Arriva l'offerta del Bournemouth per Zaniolo: la Roma dice sì
Il 26 gennaio il Bournemouth avanza un'offerta per Nicolò Zaniolo: sul piatto 28 milioni di euro di parte fissa più 7 di bonus e percentuale del 10% sulla futura rivendita. Per la Roma sono queste cifre accettabili per definire il trasferimento, ma il giocatore temporeggia, spera in un rilancio del Milan.

Zaniolo assente anche contro il Napoli
Nel frattempo nuovo match per la Roma e Zaniolo non viene convocato nemmeno per la sfida contro la capolista Napoli

Dichiarazione di Mourinho prima della sfida contro il Napoli il Napoli: "Dice che vuole andarsene ogni giorno"
Dopo la sconfitta contro il Napoli, così Mourinho su Zaniolo: "Da un mese dice tutti i giorni che vuole andarsene, ma purtroppo sembra che resterà. La situazione ideale è che il giocatore sia felice e permetta anche agli altri di esserlo".

Il Bournemouth aspetta...
Il Bournemouth resta in attesa di una risposta da Nicolò Zaniolo, che non accetta sperando in un rilancio del Milan. Ma il rilancio non arriverà mai.

Tiago Pinto il 29 gennaio: "Il suo rifiuto ci ha messo nei guai"
Parlando a DAZN il 29 gennaio, il direttore sportivo della Roma Tiago Pinto dichiara: "Nicolo voleva lasciare il club. Abbiamo cercato in ogni modo possibile di trovare una soluzione e il fatto che Zaniolo abbia detto 'no' all'offerta che abbiamo accettato ci ha messo in difficoltà. Se non lo fa, tornerà in squadra? Risponderò a questo alla fine della finestra di mercato".

Nuova dichiarazione di Mourinho dopo il match con il Napoli: "Se non stai bene in famiglia, devi andartene"
Mourinho torna sul tema Zaniolo anche dopo la sconfitta contro il Napoli: "Se non ti senti bene in famiglia, devi andartene. Devi trovare una soluzione per questo. La famiglia è per le persone che vogliono stare insieme".

Zaniolo minacciato dai tifosi la notte tra il 29 e il 30 gennaio. Sostegno del club
Notte di paura di Nicolò Zaniolo che è stato inseguito e minacciato da alcuni tifosi della Roma sotto casa in zona Casal Palocco, il club giallorosso ha fornito massimo sostegno al suo calciatore. Dopo averlo contatto per assicurarsi della sua incolumità, è stato il team manager a chiamare il 112 per un intervento della polizia affinché la situazione non degenerasse.

Non si è allenato il 30 gennaio
Niente allenamento per Zaniolo a Roma lunedì 30 gennaio a seguito degli eventi accaduti nella notte.

Zaniolo lascia Roma
Passate le ore difficili, Zaniolo decide di lasciare la città di Roma per recarsi a La Spezia e trascorrere qualche giorno in serenità.

La Roma rifiuta l'offerta del Leeds United
Il 30 gennaio si fa avanti il Leeds. Durante i colloqui per il trasferimento nella Capitale di Diego Llorente, la squadra di Premier avanza la sua proposta per un prestito oneroso con diritto di riscatto. La Roma dice no.

...Il Bournemouth non aspetta più. E Zaniolo ci ripensa troppo tardi
A 24 ore dalla chiusura del calciomercato, Nicolò Zaniolo decide di avallare il trasferimento al Bournemouth congelato dal suo iniziale rifiuto. Ma a quel punto il Bournemouth non c'è più: in quel ruolo, sta definendo l'acquisto di Traoré dal Sassuolo.

Zaniolo all'ANSA: "A disposizione della Roma"
All'indomani della chiusura del calciomercato, Zaniolo scrive una lettera all'ANSA tendendo un ramoscello d'ulivo alla Roma: "Si è detto e scritto molto su di me nelle ultime settimane e la maggior parte non era vero. Sono pronto e mi lascio completamente alle decisioni della Roma”.

Zaniolo inserito dalla Roma nella lista UEFA
La Roma giovedì 2 febbraio inserisce Zaniolo nella lista UEFA, ma fa sapere che il giocatore resta fuori rosa.

Entra in gioco il mercato turco: contatti con Galatasaray e Fenerbahce
Chiude il mercato nei top campionati europei, ma non in Turchia. Galatasaray e Fenerbahce si informano sulla possibilità di acquistare Zaniolo e la Roma apre a questa possibilità.

Nel week-end contatti serrati col Galatasaray
La trattativa col Galatasaray va avanti no stop. Contatti continui e Zaniolo cede alla corte del Galatasaray. Arrivano i primi indizi social: l'attaccante della Roma mette 'like' ai gol di Mertens e Icardi che hanno permesso al Gala di battere 2-1 il Trabzonspor.

Okan Buruk chiama Zaniolo al Galatasaray
L'allenatore del Galatasaray Okan Buruk, ha parlato di Zaniolo dopo la vittoria contro il Galatasaray: "Zaniolo è un giocatore di livello mondiale. È un giocatore che vorremmo vedere in rosa, anche se non conosciamo la sua situazione esatta riguardo al suo club. Non conosco la situazione esatta. Il nostro club non è direttamente collegato, ma si parla di molte cose. Se vuoi vederlo in squadra, ovviamente mi piacerebbe vederlo. Abbiamo giocato una partita con il Başakşehir contro la Roma. Dicono che ci sia voluta la ruggine dei nostri occhi, o lo era. Ad Ali Yiğit è piaciuto da allora. Ha anche seguito i social media in anticipo", ha detto.

Ecco l'offerta del Galatasaray: 15 milioni più bonus. Accordo vicino
Arriviamo alla giornata di lunedì. Zaniolo ha ormai detto sì al Galatasaray e i club provano a perfezionare l'accordo, ormai a un passo. La proposta è di 15 milioni di euro più bonus.

C'è anche la percentuale sulla futura rivendita. Via libera della Roma: Zaniolo è del Galatasaray
Oggi sono stati perfezionati gli ultimi dettagli del contratto. Alla Roma anche una percentuale sulla futura rivendita che si attesta sul 15%. Nel contratto del giocatore valido fino al 30 giugno 2027, anche una clausola risolutoria da 35 milioni di euro.

Zaniolo lascia il suo albergo di Milano: "Sì, sono in partenza. Un abbraccio a tutti"
Nel primo pomeriggio Zaniolo riceve il via libera della Roma e lascia l'albergo di Milano che aveva raggiunto in mattinata. "Sì, sono in partenza. Un abbraccio a tutti", ha detto il calciatore ora in volo verso Istanbul. Nelle prossime ore le visite mediche e la firma col Galatasaray.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile