Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Gravina rivela: "Abbiamo proposto VAR a chiamata e tempo effettivo, l'IFAB ha detto no"

Gravina rivela: "Abbiamo proposto VAR a chiamata e tempo effettivo, l'IFAB ha detto no"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 20 maggio 2022, 15:06Serie A
di Ivan Cardia

Nel corso del forum "Il Calcio che l'Italia si merita", organizzato dal Corriere dello Sport, Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato delle possibili innovazioni per il futuro di questo sport: "Il tema playoff e playout è di competenza della FIGC, che però deve fare sintesi rispetto alle leghe interessate. Se non arriviamo a una riduzione della fascia professionistica aggiungere gare lo vedo complesso. Sapete benissimo che i playoff io li considero un evento straordinario che prima o poi sarà da valutare con attenzione: penso che la Lega Serie A abbia tutti gli strumenti per farlo, con il supporto della Federazione. Il calcio italiano ha già proposto VAR a chiamata e tempo effettivo, l'IFAB ha detto no. Collina ha spiegato che il VAR non deve limitarsi a due-tre chiamate, ma fare tutto: io sono convinto che si debba arrivare anche alla separazione delle carriere, l'Inghilterra vorrebbe addirittura tornare indietro. Non credo ci sarà apertura neanche sul tempo effettivo da parte dell'IFAB: certo, discuterne è un primo segnale positivo, mentre sul VAR a chiamata non se ne parla neanche, figuriamoci".