Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Il punto su Frattesi: il Brighton ha più soldi, lui vuole l'Italia. La Roma tiene d'occhio il Napoli

Il punto su Frattesi: il Brighton ha più soldi, lui vuole l'Italia. La Roma tiene d'occhio il NapoliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 30 novembre 2022, 21:00Serie A
di Dimitri Conti

Iniziano ad accendersi le sirene del mercato, anche per gennaio, sul nome di Davide Frattesi. Il centrocampista classe '99 pare più pronto che mai a lasciare il Sassuolo, potrebbe farlo sia in inverno che in estate e la sensazione è che questa volta veramente oltre non si vada. Quale potrebbe essere la sua prossima squadra?

Dipendesse solo dal fattore economico, dai soldi, il Brighton non avrebbe rivali. La Premier League è un universo finanziario differente da tutti gli altri e le ricche cessioni operate negli ultimi tempi hanno riempito il portafogli dei Seagulls. De Zerbi vorrebbe riaverlo, per correggere il tiro dopo aver rischiato di fargli perdere il giusto percorso a Sassuolo. Le idee di Frattesi, però, sembrano piuttosto chiare.

La sua preferenza si chiama Italia, si chiama Serie A. Si chiama Roma, soprattutto, anche se le condizioni attuali dei giallorossi fanno pensare più all'estate che non a gennaio, fatte salve cessioni a peso d'oro. Potrebbe però chiamarsi pure Napoli: è un pallino di Giuntoli, che pensa a un regalo per Spalletti. L'idea di dargli un'arma in più nella corsa Scudetto alletta, per il quadro di liquidità degli azzurri un assalto immediato non sembra impossibile.

Il dg romanista Pinto tiene sotto stretta osservazione la concorrenza: forte della volontà di Frattesi, già esplicitata in diverse interviste, farselo sfuggire apparirebbe quasi un delitto. Negli scorsi mesi era stato osservato anche dalle altre big italiane (Juventus, Inter e Milan) anche se oggi, per motivi differenti, appaiono tutte molto distanti. La minaccia è la capolista.