Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juve, Dybala si rimette al centro del progetto. E ora vuole decidere il big match col Milan

Juve, Dybala si rimette al centro del progetto. E ora vuole decidere il big match col Milan
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 gennaio 2022, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Una giornata di pausa dopo il tour de force di cinque gare in dodici giorni partito lo scorso 6 gennaio e conclusosi nella serata di martedì con la vittoria in Coppa Italia contro la Sampdoria. Massimiliano Allegri ha concesso ai suoi qualche ora di relax prima di dare il via alla missione Milan: l’obiettivo è quelli di rimettersi definitivamente in corsa per i primi posti della classifica e lanciare un segnale a se stessi, battendo per la prima volta in stagione una delle prime quattro, e a tutte le dirette avversarie. Per farlo, la Juventus ha ben chiaro su chi fare affidamento: Paulo Dybala.

Dalle polemiche alle risposte del campo: la Joya oggi è imprescindibile.
Tante parole sono state spente dopo quello sguardo rivolto alla tribuna post rete siglata sabato scorso contro l’Udinese. Un rinnovo di contratto ancora da firmare, qualche schermaglia extracampo che può portare distrazioni che l’ambiente juventino in questo periodo storico non può proprio permettersi. “L’unico modo per mettersi in una posizione di forza contrattuale è fare bene sul rettangolo verde”, ha detto recentemente Allegri; proprio lì, in campo, dall’inizio del 2022 il numero 10 ha dimostrato di essere imprescindibile per il progetto tecnico attuale dei bianconeri. Dybala è il giocatore più tecnico, quello in grado di creare pericoli alle difese avversarie, di trattare il pallone come un amico fidato. Oltre a tutto questo, è anche il capocannoniere con 11 gol (e 5 assist) in 22 presenze, ha lasciato il segno in tre delle cinque uscite del nuovo anno. E adesso il big match di San Siro col Milan che Dybala vuole decidere mettendosi sulle spalle la squadra.

Il gesto da leader, l’appoggio dei tifosi: c’è attesa per la definizione del futuro.
Il bene della squadra al di sopra dell’interesse personale. L’ha dimostrato quando, dopo aver preso il pallone tra le mani, ha deciso di regalare l’occasione di potersi sbloccare al compagno di reparto Morata dal dischetto. Oltre gli obiettivi personali, anche in un periodo così delicato come quello che l'argentino sta vivendo. E proprio perché il momento vive su un sottilissimo filo dell’equilibrio, i cinquemila tifosi presenti ieri allo Stadium hanno gridato, più volte, in coro il loro desiderio, nonché il loro appoggio: “Resta a Torino!”. Loro in attesa, come Dybala. Con Arrivabene che martedì ha dettato, nuovamente, le tempistiche: “L’inserimento di altre squadre? Non penso, sono giocatori con i quali abbiamo un ottimo rapporto, sono molto legati alla Juventus, ci siamo dati appuntamento a febbraio e con calma faremo quello che dovremo fare”. Non resta che attendere ancora qualche settimana per comprendere se l’accordo trovato tra le parti a ottobre dovrà essere semplicemente ratificato ufficialmente o se alcune condizioni verranno riviste. Intanto Dybala si è rimesso, quantomeno in campo, al centro del progetto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000