Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Montero: "Situazione speciale, non si può descrivere. È uscito l'orgoglio"

Juventus, Montero: "Situazione speciale, non si può descrivere. È uscito l'orgoglio"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 20 maggio 2024, 23:26Serie A
di Yvonne Alessandro

Paolo Montero, tecnico della Juventus, ai microfoni di DAZN nel post-partita contro il Bologna finita in parità (3-3): "Sì, secondo me è giusta. Ambrosini che ha vinto tutto lo deve sapere, dopo una vittoria importante che i ragazzi hanno ottenuto mercoledì mentalmente si cala. E contro una di queste squadre come il Bologna si fa fatica. Partita importante, il calo e dopo è uscito l'orgoglio. I ragazzi hanno mostrato attaccamento alla maglia".

Cosa ha provato per il pari?
"Una situazione speciale per me, non si può descrivere. Mi hanno dato una gioia molto importante, mi dispiaceva per loro. Da due giorni sono qua e mi hanno trattato con molta umiltà, non mi conoscono e per quello che per trovare certe vittorie devono essere grandi uomini. Loro per me lo sono".

Si vede la passione per il tuo lavoro. Che parere dai alla squadra?
"Io ho trovato una squadra con un buono spirito e per me il secondo tempo, dopo trenta minuti, è stato il riflesso. Quando sei dentro è difficile dare una opinione, ma in quel senso lì la vedo bene e sinceramente non mi sento di opinare perché per certe dinamiche avrei potuto e invece non le ho viste".

Cosa vi siete detti nel lungo abbraccio con Thiago Motta?
"Gli ho fatto i complimenti. Noi abbiamo vissuto 45 giorni a Coverciano, l'ho conosciuto lì e andavamo a cena e parlavamo. Ho fatto i complimenti soprattutto per come gioca la sua squadra. È un grande uomo e si merita questo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile