Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juventus-Spezia 3-0, le pagelle: Bernardeschi migliore in campo, CR767

Juventus-Spezia 3-0, le pagelle: Bernardeschi migliore in campo, CR767TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 03 marzo 2021 06:20Serie A
di Ivan Cardia

JUVENTUS-SPEZIA 3-0
(62’ Morata, 71’ Chiesa, 88’ Ronaldo)

JUVENTUS

Szczesny 6,5 - Poco o nulla da fare, fino all’ultimo secondo. Lo Spezia gioca, ma tira poco. Serata di ordinaria amministrazione, poi nega il rigore a Galabinov e si prende un pezzo di gloria personale.

Danilo 6,5 - Alzi la mano chi a inizio stagione l’avrebbe indicato come principale ancora di salvezza difensiva della Juve. Alzi la mano chi trova una sua sbavatura stasera. Anche pericoloso in fase offensiva quando la squadra non gira.

Demiral 5,5 - Un voto in meno, secco, per l’errore finale. Un intervento inutile: per sua fortuna Szczesny neutralizza Galabinov dal dischetto. Fin lì, va detto, tutto più che bene.

Alex Sandro 6,5 - Non è il suo, tiene botta con le armi che ha. E un paio di lanci sono più che interessanti.

Frabotta 5,5 - Titolare in extremis, parte con un giallo scuro che gli costerà la Lazio. Cerca il fondo, incide ben poco sulla gara. (Dal 61’ Bernardeschi 7 - L’arma in più, decisamente a sorpresa viste le ultime uscite. Pirlo lo butta dentro, lui gli cambia la partita).

Chiesa 7 - Tra i migliori anche quando la Juve stenta, è vivace e pungente. Il gol è, a suo modo, un piccolo capolavoro di equilibrio e reattività. (Dal 72’ Ramsey s.v.).

Bentancur 6 - Dai suoi piedi passa la transizione per il 3-0 di Ronaldo. Prima e dopo, gara più tendente alla mediocrità che altro. Ma regge.

Rabiot 6 - Solido, senza fare capolavori. Cresce nella ripresa, come tutta la Juve. Non sarà mai il giocatore che ruba l’occhio, ma sbaglia poco.

McKennie 5,5 - Costretto agli straordinari e si vede. Traccheggia senza infilarsi negli spazi come sa fare quando è in vena. (Dal 61’ Morata 7 - Dentro in sessanta secondi. Pirlo lo butta in gara, lui ringrazia e segna il gol facile. Il quinto in campionato, il primo in A nel 2021. È il centravanti di cui questa squadra ha bisogno).

Kulusevski 5,5 - L’ingresso di Morata rende evidente quel che alla Juve serve e che lui non può essere. Ectoplasma da attaccante, si ravviva quando torna nei metri che gli sono più congeniali. (Dall’88’ Di Pardo s.v.).

Ronaldo 6,5 - Gara numero 600 in campionato, la bagnerebbe volentieri col gol ma nel primo tempo il palo gli dice no e deve aspettare fino alla fine. Il suo sigillo, comunque, c’è: rete numero 767 in carriera.

Pirlo 6,5 - In difesa è emergenza piena, perde anche De Ligt all’ultimo e s’arrangia come può. Le sue mosse danno i frutti sperati, tiene aperto il sogno scudetto con una vittoria più sofferta di quel che dice il risultato. Ora spera di recuperare forze.

SPEZIA

Provedel 6,5 - Fa quel che può, non subisce un tiro al bersaglio ma tiene in gara i suoi in una gara complicata.

Vignali 5 - Frabotta lo manda a terra dopo dieci minuti ed è un miracolo che non finisca subito KO. Bernardeschi lo travolge.

Erlic 5 - Grande tranquillità finché la Juve non ha un centravanti, alla prima occasione perde subito Morata e da lì è tutto un soffrire.

Terzi 5 - Con l’ingresso dello spagnolo affonda assieme a tutta la banda difensiva.

Marchizza 6 - Tra i più pericolosi in attacco ed è un dato rilevante. Attento dietro, anche se tra Chiesa e Kulusevski si fatica. (Dall’88’ Bastoni s.v.).

Estevez 6 - Ringhia e attacca, non è un caso che resti in campo dall’inizio alla fine.

Sena 6 - Prove di regia, contro il centrocampo della Juve può riuscirci. Nel secondo tempo in difficoltà come tutta la squadra. (Dall’88’ Agoumé s.v. Non infieriamo, ma perde un pallone pernicioso).

Maggiore 6 - Non approfitta fino in fondo degli spazi che potrebbe aggredire, ma la prova è nel complesso positivo. (Dal 72’ Acampora s.v.).

Gyasi 6 - Prova a mettersi in mostra, alcune belle iniziative ci sono. Lo Spezia non tira mai in porta e resta un fatto.

Nzola 5,5 - Chioma alla Rodman, riprende il suo posto al centro dell’attacco. Come il collega qui sotto, lo spazio lontano dal campo si fa sentire. (Dal 72’ Galabinov 5,5 - Più bravura di Szczesny o errore suo? Di sicuro, il rigore è un rammarico).

Farias 5,5 - Arrugginito, non sfonda ma c’è da dire che se la vede col migliore dei tre difensori bianconeri. (Dal 72’ Verde s.v.).

Italiano 6 - Mette sotto per un tempo la squadra campione d’Italia in carica. Poi l’ex compagno di corso e tuttora amico lo mette in scacco con i cambi: può fare poco, se la qualità della squadra è diversa. Esce a testa alta da Torino.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, il ritratto di Maignan. Roma avanti, Fonseca verso i saluti a fine stagione
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000