Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus, Vlahovic e l'esordio Champions: "Sognavo l'inno. Quel gol emozione forte e rara"

Juventus, Vlahovic e l'esordio Champions: "Sognavo l'inno. Quel gol emozione forte e rara"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 20 maggio 2022, 10:08Serie A
di Simone Bernabei

Dusan Vlahovic ha parlato a Tuttosport in occasione della presentazione del libro a lui dedicato, "Vlahovic, non finisce qui", al Salone del Libro di Torino. questo il suo pensiero sulla Champions e l'esordio con gol dopo 32 secondi: "Può sembrare un cliché, però io sognavo l'inno della Champions, essere a centrocampo con tutto lo stadio che aspettava il fischio d'inizio. Era un'esperienza che mi mancava, adesso ho giocato soltanto due partite, però il primo impatto è stata l'aria diversa che si respira nella settimana di Champions. Per me è stato un momento speciale, ero orgoglioso di me stesso, tra me e me si sono detto "Ci siamo, Dusan, andiamo avanti, ora non ci possiamo fermare". Ho avuto veramente i brividi. Poi il gol: è vero, tutti i gol sono importanti, però quello mi ha dato un'emozione così forte e rara che vorrei provarla molto spesso e per tanto tempo. Devo continuare a lavorare per essere pronto per tante altre partite così".

Primo piano
TMW Radio Sport