Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Klopp non chiude a un arrivo in Italia: "Richiedetemelo tra un anno"

Klopp non chiude a un arrivo in Italia: "Richiedetemelo tra un anno"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 10 aprile 2024, 16:08Serie A
di Simone Lorini

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l'Atalanta, l’allenatore del Liverpool Jurgen Klopp ha fatto il punto sul suo futuro, avendo annunciato l'addio al termine di questa stagione lascerà i Reds. Sull’ipotesi Serie A, il tedesco ha risposto con la consueta simpatia: "Le uniche cose che conosco bene dell’Italia sono il cibo e la parola ‘salve’. Al momento non ho pianificato il mio futuro da allenatore quindi non ci penso. Richiedetemelo tra un anno", facendo riferimento all'ipotesi di un anno di pausa che dovrebbe prendersi dopo la fine della lunga avventura in Premier League.

Queste invece sono le parole del tecnico ai microfoni di Sky, sul fatto che l'Atalanta sia come un mal di denti, espressione coniata da Guardiola: “Il mio dentista è di Liverpool! Loro sono tosti, sono organizzati, possono essere noiosi ma possiamo esserlo anche noi. Dobbiamo essere forti, sarà una battaglia interessante. So che ci danno favoriti ma non è così”.

Guardiola ha detto che giocando contro l’Atalanta è come andare dal dentista: confermi?
“Il mio dentista è di Liverpool! Loro sono tosti, sono organizzati, possono essere noiosi ma possiamo esserlo anche noi. Dobbiamo essere forti, sarà una battaglia interessante. So che ci danno favoriti ma non è così”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile