Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L'ultimo regalo di Zhang, tanto ricco quanto sfortunato. Meglio evitare i comunicati

L'ultimo regalo di Zhang, tanto ricco quanto sfortunato. Meglio evitare i comunicatiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PhotoViews
sabato 27 febbraio 2021 08:00Serie A
di Andrea Losapio

Lo scorso due gennaio, dopo le indiscrezioni de Il Corriere dello Sport che parlava di un disimpegno di Suning verso l'Inter, un comunicato ufficiale campeggiava sulla prima pagina del sito nerazzurro. "In merito ad alcune speculazioni pubblicate in data odierna, con particolare riferimento alle ipotesi di cessione di FC Internazionale Milano, il presidente Steven Zhang smentisce categoricamente quanto erroneamente riportato e precisa che si tratta di notizie prive di ogni fondamento".

Quel che sappiamo è che non sia andata così, perché l'Inter in realtà è in mezzo a un tornado finanziario, tra Zhang che vuole vendere il club cinese a un euro, per ufficializzare l'addio dalla parte orientale del mondo del calcio. Quello orientale, invece, ha un mercato. Suning ha investito tantissimo, non vorrebbe perdere più di quanto già possibile. Così il comunicato di ieri è abbastanza evidente. "La nostra proprietà è in trattative per fornire una serie di soluzioni nell'ambito della struttura del capitale e della gestione della liquidità. Suning ha confermato il proprio impegno per il sostegno finanziario del club con o senza un supporto esterno. In ogni caso, è ragionevole e prudente rivolgere lo sguardo anche all'esterno. In tal senso, Suning ha nominato consulenti e advisor in Asia per lavorare a stretto contatto in modo da trovare partner strategici, utili sia sotto forma di iniezione di capitale ma non solo. I colloqui con potenziali partner sono costanti".

Tradotto: aspettiamo e vediamo, speriamo di arrivare fino a maggio e poi capire che forse, come per Pallotta, sarà il momento di abbassare il tiro. Il perché pare evidente. Le inchieste di Bloomberg di qualche mese fa parlavano di un patrimonio personale di Zhang Jindong in caduta libera. Senza appello. Suning in un mondo normale, pandemia esclusa insomma, probabilmente sarebbe un colosso più ora di dodici mesi fa. Il problema è che non stiamo parlando dello stesso pianeta che abbiamo lasciato pre Coronavirus.

La fortuna aiuta gli audaci, eppure Zhang è stato davvero sfortunato. L'Inter non avrà problemi a trovare qualcun altro che voglia investire, perché il calcio continua a essere un'ostrica contenente la perla all'interno. Qualcuno la trova, altri devono continuare a pescare. Oppure smettere prima di trovarla. Suning farà così per motivazioni di forza maggiore. Sperando di regalarsi uno Scudetto prima di cedere a chi vorrà. Però, consiglio disinteressato, forse meglio evitare i comunicati di smentita.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000