Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

La corvinata dal Partizan con Vlahovic: Milenkovic può chiudere il cerchio con la Juve

La corvinata dal Partizan con Vlahovic: Milenkovic può chiudere il cerchio con la JuveTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 19 maggio 2022, 10:45Serie A
di Marco Conterio

A fine febbraio 2017, emerse a Firenze la notizia della Fiorentina di Pantaleo Corvino come interessata a due giovani talenti serbi: il primo era un attaccante di bellissime speranze, ancora minorenne, e che i viola avrebbero lasciato in prestito ai bianconeri, ovvero Dusan Vlahovic. L'altro un difensore, tre anni più anziano, pronto per entrare in rosa a giugno per 5 milioni e 100mila euro più percentuale sulla futura rivendita. Nikola Milenkovic. A Firenzeviola l'allora ds del Partizan, Ivica Iliev, disse che Milenkovic era più forte anche di Nemanja Vidic e Stefan Savic alla loro età. "Milenkovic ha un potenziale incredibile, può diventare uno dei migliori difensori d'Europa e sono convinto che potrebbe già fare il titolare in una squadra italiana. E' un ragazzo intelligente e con la testa sulle spalle, gli basterebbero un paio di mesi per adattarsi a una nuova realtà di vita e calcistica. Chi lo acquista realizza un capolavoro". Touché.

L'ultima in viola?
Milenkovic ha rinnovato a Firenze fino all'estate del 2023 lo scorso agosto. Una stagione in più, un prolungamento propedeutico scelto di concerto tra società ed entourage, Fali Ramadani, per permettere alla Fiorentina di non perderlo a zero ma di monetizzare dall'addio estivo. Un gentlemen agreement già visto a ogni latitudine. Quella contro la Juventus sarà con tutta probabilità la sua ultima in viola, ma poi? Quella bianconera è una pista possibile, vista la rivoluzione attesa nella rosa allenata da Massimiliano Allegri, chissà che non si faccia avanti pure il Milan. In Inghilterra piaceva al West Ham, poi il Tottenham lo segue ma ci sono anche altre ipotesi sia in Premier che Bundesliga. Cosa deciderà di fare il serbo? La strada pare segnata, un racconto scritto. Ma deve prima arrivare un'offerta ufficiale alla Fiorentina, per scrivere il prossimo capitolo.