Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le pagelle del Genoa - Blessin azzecca i cambi, Gudmundsson prepara il riscatto di Criscito

Le pagelle del Genoa - Blessin azzecca i cambi, Gudmundsson prepara il riscatto di Criscito
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 6 maggio 2022, 23:08Serie A
di Pierpaolo Matrone

Risultato finale: Genoa-Juventus 2-1

Sirigu 6,5 - Sempre ben posizionato, segnale del fatto che segue sempre l'azione. Tanti interventi a salvare i suoi prima del ribaltone.

Hefti 5,5 - Quando non viene aiutato dal raddoppio, va in difficoltà e ci mette, di suo, anche qualche disattezione personale. Si riscatta con qualche buona incursione offensiva.

Bani 6 - Un paio, qualcosa in più, di chiusure precise e pulite su Vlahovic. Tutto sommato la sua è una buona prestazione.

Ostigard 6 - Contiene gli avversari, prova a capovolgere il fronte, si rende anche pericoloso. Conferma di essere un bel prospetto.

Criscito 7 - Non era titolare da dicembre, per di più reduce dal tragico rigore del derby. La risposta è positiva, da capitano vero, col massimo dell'abnegazione e della personalità: ce ne vuole eccome per ripresentarsi dal dischetto e segnare. Il riscatto.

Galdames 5,5 - Si fa mettere in mezzo dal centrocampo della Juventus quando quest'ultimo aumenta il ritmo. A ritmi bassi se la cava bene. Dal 46' Frendrup 6,5 - Altra bella figura. Impegna più di una volta Szczesny e dà freschezza alla manvora di Blessin.

Badelj 6 - Fa da schermo, con senso della posizione. Anche se a volte arranca quando c'è da correre all'indietro, la sua prestazione è sufficiente.

Melegoni 5 - In fase offensiva si vede poco o nulla. Si fa trovare fuori orario anche per quanto riguarda i ripiegamenti difensivi. Non la sua miglior prestazione. Dal 58' Yeboah 6,5 - Combina bene coi compagni e ha il gran merito di conquistare il calcio di rigore decisivo.

Amiri 7 - Mobile, dinamico, utile. Soprattutto, fantasioso. Si fa trovare di qua e di là e prende belle iniziative, come quella con cui regala l'assist a Gudmundsson. E' il migliore dei suoi, nonostante nel finale macchi la sua prova sprecando un occasione colossale.

Portanova 5,5 - Gara da ex, sentitissima. Forse anche per i nervi. Prova ad accendersi, ma non scocca la scintilla. Un destro da fuori l'highlight di una partita che forse avrebbe immaginato diversa. Dal 59' Ekuban 6,5 - Va vicino al gol due volte, col piede e con la testa. Bravo a trovare la zolla giusta da cui attaccare.

Destro 5,5 - Attacca poco la porta, trova poche soluzioni. Ci prova a caricarsi la riscossa sulle spalle, ma l'impegno non basta. Esce con la squadra sotto. Dal 69' Gudmundsson 7 - Dà nuova verve all'attacco, si butta negli spazi giusti, ripiega in difesa, fa al meglio il falso nove. E riaccende le speranze salvezza con un gol che può valere tantissimo per il Genoa.

Alexander Blessin 7 - Baricentro più basso ma attacco sempre in zona palla, poi la linea si appiattisce troppo dietro e dà qualche spazio di troppo tra le linee, subendo il gol di Dybala. Poi azzecca i cambi e l'atteggiamento è giusto, combattivo, aggressivo. Non si molla, si può ribaltare la quarta della classe. Con cuore e passione, ce la fa. Il suo più grande merito: aver restituito quello, la passione, la voglia di combattere. Come andrà, andrà.