Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Lecce - Sansone deus ex machina, Baschirotto imperioso. Almqvist in ombra

Le pagelle del Lecce - Sansone deus ex machina, Baschirotto imperioso. Almqvist in ombraTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 13 aprile 2024, 17:08Serie A
di Paolo Lora Lamia

Risultato finale: Lecce-Empoli 1-0

Falcone 6,5 - In una prima parte di gara abbastanza tranquilla, si fa trovare pronto sulle occasioni ravvicinate di Cerri e Zurkowski. Ripresa invece da spettatore non pagante.

Gendrey 6,5 - Uno dei migliori in maglia giallorossa, per come partecipa alla manovra offensiva spingendo sulla destra ed entrando anche dentro al campo. Si rende anche pericoloso, con una zampata sugli sviluppi di una punizione. Dall'89' Venuti sv.

Baschirotto 7 - Si fa sfuggire Cerri sul gol che poi, per sua fortuna, viene annullato. Riesce comunque a riscattarsi ampiamente, presidiando bene l'area e sfiorando il gol nel secondo tempo.

Pongracic 6 - Insieme a Baschirotto forma un tandem coriaceo, che in diversi circostanze evita che gli attaccanti empolesi si rendano pericolosi.

Gallo 6 - Corre pochi pericoli in fase difensiva, proponendosi qualche volta anche in avanti. Dal punto di vista della spinta, meglio dopo l'intervallo.

Ramadani 6 - Prestazione ordinata in mediana da parte sua, con più lavoro in fase d'interdizione che a livello di manovre ben orchestrate.

Blin 6 - Fa il suo nella zona nevralgica del campo. Non cala di tono nel corso dei 90 minuti e soprattutto nel finale, quando il pallone pesava molto.

Almqvist 5 - Tra i più in ombra nella prima frazione di gioco. Sulla destra, viene sorpassato in incidenza dall'inesauribile Gendrey. Dal 62' Sansone 7,5 - Il deus ex machina del Lecce che, nel finale, realizza la rete della vittoria per i salentini che si avvicinano sensibilmente alla salvezza.

Oudin 6 - Va a uomo su Marin, non soffocandolo come dovrebbe. Emerge molto di più nella ripresa, andando anche vicino al gol. Dall'89' Pierotti 6,5 - Entra come meglio non potrebbe, servendo a Sansone il pallone del decisivo 1-0.

Dorgu 6 - Pericoloso in una circostanza nel primo tempo, con un colpo di testa respinto da Caprile. Buon contributo sul fronte sinistro dell'attacco. Dal 73' Gonzalez 6 - Dà freschezza alla mediana, in vista di un finale decisamente complicato sul piano emotivo.

Piccoli 6 - Ha un'occasione nei primi istanti di gara ma, con il passare dei minuti, viene coinvolto sempre meno e ha vita dura contro il centrali avversari. Ha comunque il merito di avviare l'azione che porta al gol della vittoria.

Luca Gotti 6,5 - Gestisce nel migliore dei modi questo delicato scontro salvezza. Il suo Lecce spinge quando può e concede il giusto, ma soprattutto ci crede fino alla fine e conquista 3 punti fondamentali per la permanenza in A.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile