Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle dell'Inter - Lukaku versione assistman, Handanovic chiude con due super parate

Le pagelle dell'Inter - Lukaku versione assistman, Handanovic chiude con due super parateTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023
sabato 3 giugno 2023, 20:30Serie A
di Ivan Cardia

TORINO-INTER 0-1
(38' Brozovic)

Handanovic 7 - Ultima in nerazzurro? Probabile, di sicuro è quella che segna il suo ingresso nella top ten all time dell'Inter. Due parate, una per tempo, belle come nei giorni migliori, su Singo e Karamoh. Se ha salutato, l'ha fatto da grande. (Dal 65' Cordaz 6,5 - Debutto stagionale, entra e tira fuori un intervento super su Sanabria. Affidabile).

Darmian 6,5 - Attento e preciso, in panchina c'è Skriniar ma ormai non fa neanche più notizia. Qualche difficoltà in più quando arriva Karamoh.

De Vrij 6 - Per ampi tratti, Sanabria non fa male perché la palla praticamente non gli arriva e non la vede mai. Merito anche dell'olandese, mezzo voto in meno per la sbavatura finale che poteva costare la vittoria

Bastoni 6 - Gestisce senza sbavature una serata al cospetto di un attacco ai limiti dell'inoffensività.(Da 65' Acerbi 5,5 - Perde Sanabria e il paraguaiano ha l'unica occasione della sua gara fin lì).

Dumfries 6 - Al solito, quasi da attaccante aggiunto, pur senza offrire grandissimi sbocchi offensivi ai compagni. Una bella chiusura dietro.

Gagliardini 6,5 - Chiude sei anni di grandi aspettative e sonore delusioni con una prova oggettivamente più che onesta. Sfiora pure il gol.

Brozovic 7 - Controlla, si gira, spara un bel tiro che diventa un missile quando incrocia la mano di Milinkovic. Fa male al Toro andata e ritorno, qualche leggerezza in possesso.

Calhanoglu 6 - Carico è carico, forse pure troppo considerando un po' di foga eccessiva. Un buon recupero, un appoggio sbagliato, una stoccata potente ma centrale. Dal 54' Barella 6,5 - Entra e non si è capito perché non mandi il Toro in dieci).

Gosens 5,5 - Resta molto basso, fin troppo, subendo la verve di Singo. Se era la serata in cui lanciare una candidatura per Istanbul, così così. (Dal 73' Bellanova 6 - Non entra da protagonista).

Lukaku 7 - La sua mission impossible è conquistare un posto da titolare a Istanbul. La insegue soprattutto costruendo per la squadra, compresi l'assist che porta Brozovic al tiro che sblocca la partita. Nel finale offre a Dzeko un cioccolatino che trova il no del legno.

Lautaro 6 - Esce sbuffando, anche se Osimhen resta imprendibile. A corrente alternata: tanta corsa, qualche spunto pregevole, nulla di indimenticabile. (Dal 54' Dzeko 6,5 - Entra e fa la barba al palo, nel finale lo centra in pieno. A proposito di Istanbul: Big Rom sta bene, ma pure il bosniaco non scherza).

Simone Inzaghi 6,5 - Vincere aiuta a vincere: prepara così la finale di Champions e fa bene. Gestisce le staffette, offre passerelle. Il bilancio rispetto a un anno fa dice -12 in campionato, ma può comunque chiudere al secondo posto. E tra una settimana trasformare una stagione pazza in un'annata da sogno.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile