Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Lecce, Baroni: "Dispiace per la sconfitta, ma salvo la prestazione. Fa ben sperare per il futuro"

Lecce, Baroni: "Dispiace per la sconfitta, ma salvo la prestazione. Fa ben sperare per il futuro"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 13 agosto 2022, 23:36Serie A
di Tommaso Maschio

Marco Baroni, tecnico del Lecce, a DAZN mastica amaro per la sconfitta contro l'Inter arrivata all'ultimo minuto: “Sapevamo di poter patire su queste palle inattive perché hanno tanti centimetri, giocatori forti fisicamente e che sanno mettere questi palloni in area. Devo fare i complimenti ai ragazzi e a questo tifo eccezionale che ci darà una mano. Resta la prestazione fatta, che ci aiuterà a raggiungere un’identità precisa, abbiamo fatto una buona gara e ci dà fiducia per il futuro anche per i tanti giovani che erano in campo. Con la società abbiamo fatto una scelta forte, dobbiamo lavorare con questi giovani per farli crescere il prima possibile e per come abbiamo lavorato finora ci sono buone speranze. A volte serve anche un po' di fortuna, ma oggi non l’abbiamo avuta soprattutto nel finale. - continua Baroni parlando dell'emergenza difensiva - Sono contento perché abbiamo giocato con due centrali adattati che hanno fatto una buona prestazione, siamo stati compatti anche se dobbiamo migliorare nella gestione della palla. Oggi abbiamo fatto bene contro una delle squadre più forti e dopo essere andati sotto dopo un minuto. La squadra è stata un po' contratta, ma poi si è sciolta anche se nel primo tempo gli esterni sono stati un po' troppo bassi. Salviamo la prestazione anche se c’è rammarico e delusione per aver subito il gol all’ultimo secondo, è una cosa che brucia".

Che giocatore è Ceesay?
"È un giocatore che da subito ha dato grande disponibilità e attenzione al lavoro, eravamo abituati a giocare in maniera diversa e stiamo cercando di trovare i giusti movimenti per servirlo e renderlo più efficace possibile. Ha saputo mettere in difficoltà la difesa dell’Inter e si è fatto spesso trovare pronto davanti. Ha tanta voglia di lavorare e questo ci fa ben sperare”.