Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Domani Real-Inter, Casemiro: "Rispettiamo i nerazzurri, sono i campioni d'Italia"

LIVE TMW - Domani Real-Inter, Casemiro: "Rispettiamo i nerazzurri, sono i campioni d'Italia"
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
lunedì 6 dicembre 2021, 13:26Serie A
di Giacomo Iacobellis
fonte Dall'inviato a Madrid, Giacomo Iacobellis

Non solo mister Carlo Ancelotti. Ad accompagnare l'allenatore del Real Madrid, nella sala stampa di Valdebebas, c'è il centrocampista Casemiro. Il brasiliano presenta in conferenza il big match di domani contro l'Inter, valido per l'ultimo turno della fase a gironi di Champions League e decisivo per il primato nel Gruppo D. Segui il live di TMW con tutte le sue dichiarazioni in tempo reale!

13.00 - Inizia la conferenza stampa di Casemiro e Ancelotti. Il primo a parlare è proprio il centrocampista merengue: "Noi affrontiamo sempre le partite con serietà e rispetto. Sappiamo che l'Inter è una grande squadra, ma ci giochiamo il primo posto nel Gruppo D e scenderemo quindi in campo con grande determinazione. Ci aspetta una gara difficile, affronteremo il campione in carica della Serie A. Rispettiamo l'avversario".

La squadra è stanca dopo tutte queste gare ravvicinate?
"Tutti si preoccupano molto della nostra possibile stanchezza, ma abbiamo Pintus che fa un ottimo lavoro a livello atletico. La cosa più importante è avere una buona rosa e buoni giocatori, è questo il segreto per vincere titoli".

Qual è il suo giudizio sul rendimento dei giovani talenti brasiliani del Real?
"Quando si parla di Real, le aspettative sono sempre altissime. Sia che tu abbia 18 anni sia che tu ne abbia 35... Per questo siamo il miglior club del mondo. Dico sempre che questi ragazzi vengono da un calcio completamente diverso, il processo di adattamento è sempre un po' più difficile per noi brasiliani. Consiglio a Militao, Rodrygo e Vinicius di divertirsi, niente più. Ciò che stanno facendo quest'anno è incredibile, devono continuare così".

Si aspettava questo exploit di Vinicius Jr?
"Per noi è un privilegio averlo in squadra. Io gli dico solamente di godersi questo momento, che è molto positivo. Per noi è molto importante che Vinicius stia bene. La differenza rispetto al Vinicius dello scorso anno? Quest'anno a volte gioca male, ma alla fine è sempre decisivo. Mi ricordo per esempio la gara col Siviglia: Vini non ha giocato bene, però alla fine ha fatto un golazo decidendo la partita".

C'è troppa euforia nello spogliatoio del Real oggi?
"Al Real Madrid devi sempre essere in vetta alla classifica, devi vincere ogni partita... Per questo è il miglior club del mondo. Noi lavoriamo ogni giorno per stare lassù in classifica. Continueremo ad affrontare ogni gara come se fosse l'ultima".

Vinicius è il migliore del mondo in questo momento?
"Domanda difficile, abbiamo anche altri giocatori di livello qui: penso a Benzema, Courtois, Kroos...Vini in ogni caso sta vivendo un momento molto importante della sua carriera, mi auguro che possa continuare così".

Cosa pensa del possibile acquisto di Mbappé?
"Kylian non è un nostro giocatore. Dobbiamo però essere coerenti: Mbappé è un jugadorazo, sicuramente sta nella top 3 mondiale. Lo vedo compatibile con qualsiasi altro calciatore, anche se non possiamo parlare di un elemento che oggi non appartiene al Real Madrid. Tutti i tifosi di calcio amano Mbappé, perché è un grande giocatore".

Alaba e Militao possono far dimenticare Ramos e Varane in difesa?
"Ramos e Varane hanno segnato un'epoca qui al Real, li ricorderemo sempre. Sergio era un capitano, Varane un altro grande giocatore. È chiaro però che Militao e Alaba stanno facendo un'ottima stagione, dimostrando di valere la maglia da titolari del Real Madrid e di essere calciatori di alto livello. Anche Nacho e Vallejo stanno lavorando bene".

Come si sta trovando con Ancelotti?
"Ancelotti è un signore con più di 60 anni, di cui più di 40 nel calcio. Quando uno così parla bene del tuo lavoro, è chiaro che ti fa felice. Ancelotti capisce molto di calcio ed è un allenatore sempre vicino ai giocatori, lo ammiro davvero tanto. Ho imparato molto con lui, anche quando giocavo poco nella nostra prima avventura comune mi diceva sempre che sarei diventato un titolare del Real".

Si aspettava questi risultati dall'Ancelotti-bis?
"Mi ha sorpreso molto, sia Ancelotti sia il suo staff tecnico. Il mister ha ancora tanta voglia di continuare a vincere e a dimostrare di essere un allenatore top. In allenamento e in partita ti trasmette la sua voglia. Sono rimasto molto sorpreso, perché dopo tanti anni di calcio è normale rilassarsi, ma Ancelotti soffre più di noi in campo".

Quanto peserà l'assenza di Benzema domani?
"Perdere Benzema significa perdere il miglior 9 del mondo, uno dei migliori calciatori in circolazione. Abbiamo però anche Jovic e Mariano... Luka con la Real Sociedad ha fatto una partitona e dobbiamo fargli i complimenti. Non gioca molto perché ha davanti a sé un campione come Benzema, non è facile".

Che impressione le ha fatto Camavinga in questi primi mesi di Real?
"Camavinga è giovane e ha grande voglia, umiltà, energia. Non possiamo mettergli troppa pressione, ha appena 18 anni ed è normale che a volte faccia degli errori. Abbiamo fiducia in lui, non è il futuro del Real ma già il presente. Sta giocando molto per essere un 18enne alla sua prima stagione in questo club".

13.26 - Finisce qui la conferenza stampa di Casemiro. Adesso tocca a mister Ancelotti presentare la gara contro l'Inter di domani.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000