Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan-Borussia Dortmund 1-3, le pagelle: Bynoe-Gittens fa impazzire Calabria. Disastro Giroud

Milan-Borussia Dortmund 1-3, le pagelle: Bynoe-Gittens fa impazzire Calabria. Disastro GiroudTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 29 novembre 2023, 06:10Serie A
di Gaetano Mocciaro

MILAN - BORUSSIA DORTMUND 1-3 - 10' Reus rig., 38' Chukwueze, 59' Bynoe-Gittens, 69' Adeyemi

MILAN (pagelle a cura di Gaetano Mocciaro)

Maignan 4 - Decisamente poco reattivo in occasione del tiro di Bynoe-Gittens. Malissimo anche sul tiro di Adeyemi che vale l'1-3.

Calabria 4 - Nel bivio della stagione va in tilt. Il 19enne Bynoe-Gittens lo uccella in occasione del rigore e nella ripresa va pure in gol. Ha la palla per riscattarsi sul finire del primo tempo e la spreca malamente.

Tomori 6.5 - Qualità, mestiere e velocità. L'inglese ci mette più di una pezza riuscendo a tenere il passo dei velocisti tedeschi, evitando alla squadra il tracollo.

Thiaw 6 - Tiene anche bene fino a che i problemi muscolari non lo mettono ko. E per il Milan si mette male. Dal 53' Krunic 6 - Si ritrova suo malgrado a osservare il crollo della squadra, ma non ha colpe specifiche.

Théo Hernandez 5 - Spinge molto ma senza sfondare mai.

Loftus-Cheek 5 - Serve come l'aria in questo Milan versione Champions ma non ripete la prestazione straripante col PSG. Non sfonda e non riesce a vincere i contrasti. Nel finale ha l'occasione per riaprire la partita, la spreca malamente.

Adli 6 - L'intuizione di Pioli è giusta, con la difesa alta del Dortmund le sue verticalizzazioni sono fondamentali. Si fa apprezzare anche nei ripiegamenti ma quando la situazione si fa difficile cala. Dal 77' Jovic 6 - È stato più pericoloso nei 13' più recupero visti col Dortmund che nelle precedenti prestazioni in rossonero. Il palo e Kobel gli negano la gioia del gol.

Reijnders 6 - Una certezza in fase d'appoggio e dà una mano anche nei contrasti. Gli manca solo l'inserimento in fase offensiva.

Chukwueze 7 - Fino alla partita contro la Fiorentina il nigeriano aveva confermato di essere il nuovo acquisto (escluso l'impalpabile Jovic) più in difficoltà. Stasera si vede la sua miglior versione: praticamente inarrestabile palla al piede, i difensori non riescono a fermarlo ed è lui che si procura il rigore e segna il gol del momentaneo pari.

Giroud 4 - La cosa positiva delle due giornate di squalifica rimediate in Serie A era quella di trovare il campione 37enne fresco per i decisivi impegni di Champions. Invece calcia male un rigore dopo 7' e si deprime. Prestazione tra le peggiori, se non la peggiore, del suo periodo al Milan.

Pulisic 5 - Se in Serie A ha fatto in più occasioni la differenza, lo stesso non si può dire per le sfide di Champions. Impalpabile già a Dortmund è ancora una volta poco incisivo.

Allenatore Stefano Pioli 5.5 - Si ritrova a giocare una gara fondamentale di Champions senza Leao e come se non bastasse perde un altro centrale di difesa. Tutto quello che deve andar male va male, a partire dal rigore calciato da Giroud. Peccato perché l'approccio almeno fino all'1-1 era buono, poi c'è il crollo mentale. La Champions è quasi compromessa.

- - -

BORUSSIA DORTMUND (pagelle a cura di Antonino Sergi)
Kobel 6.5 - È subito il grande protagonista di serata, se Maignan fa male al Milan lui fa solo bene al Dortmund. Ipnotizza dal dischetto Giroud in avvio, anche se il francese ci ha abituato a ben altre esecuzioni. Salvato dal palo su Jovic.

Ryerson 6 - Accompagna sempre l'azione offensiva del Borussia Dortmund, prova a tenere sempre alta l'attenzione nel confronto con Pulisic. Gli nega la gioia del gol immolandosi sulla sforbiciata dello statunitense.

Hummels 7 - Sbaglia solo una volta il tempo dell'intervento all'ora di gioco, poi è impenetrabile. Anche dopo l'uscita di Schlotterbeck giganteggia con esperienze delle grandi serate di Champions.

Schlotterbeck 6.5 - Braccio galeotto in avvio che vale il calcio di rigore per il Milan, poi è il miglior soprattutto sui palloni aerei. Domina nel duello con Giroud, mura più volte il centravanti rossonero. Dal 56' Ozcan 6 - Ordinaria amministrazione dopo il suo ingresso in campo.

Bensebaini 5.5 - Ci mette almeno un tempo per prendere le misure a Chukwueze, non perfetto in occasione del gol del Milan ma nella ripresa riesce a frenare le avanzate del nigeriano.

Emre Can 6.5 - Solita prova ordinata e di sostanza in mezzo al campo, gioca tanti palloni ed è il primo a contrastare i centrocampisti rossoneri. Ben figura anche da centrale difensivo dopo l'uscita di Schlotterbeck.

Sabitzer 6.5 - Si presenta con un tiro abbastanza telefonato a Maignan nel primo tempo, il suo motore sale di giri con il passare dei minuti. Timbra l'assist per il gol di Bynoe-Gittens.

Malen 5.5 - Ci si poteva aspettare qualcosa in più dall'ala olandese, parte a destra e viene anche spostato a sinistra a metà primo tempo ma non riesce mai a rendersi pericoloso. Viene sostituito nella ripresa. Dal 56' Adeyemi 6.5 - Serviva un elemento rapido per scompigliare la difesa rossonera, ci mette vivacità e poi con un tiro centrale ringrazia Maignan e chiude la contesa. Nel finale semina il panico.

Reus 7 - Gol, assist e esperienza. Non gioca più largo ma da puro trequartista, tutti i palloni in zona offensiva passano dal tedesco che è freddissimo dal dischetto quando c'è da sbloccare la partita. Poi l'assist per Adeyemi. Dal 80' Brandt sv.

Bynoe-Gittens 7.5 - Quel prato di San Siro è il terreno di caccia di Leao, l'inglese davanti alla splendida cornice si esalta come il portoghese. Spina nel fianco della difesa rossonera, manda in confusione Calabria e si guadagna prima il calcio di rigore nel primo tempo e poi nella ripresa riporta avanti il Borussia con un destro chirurgico. Dal 66' Wolf 6 - Entra per proteggere il doppio vantaggio.

Fullkrug 6.5 - Non calcia mai verso lo specchio della porta di Maignan nel prima tempo ma nella ripresa il suo lavoro spalle alla porta è redditizio. Battaglia a spalle larghe con Tomori, entra in due dei tre gol del Dortmund. Spacca la traversa nel finale per un gol che forse meriterebbe.

Allenatore Edin Terzic 7 - Gli episodi sono decisivi nel calcio, anche tanto nella serata di San Siro. Dal rigore rossonero fallito a quello realizzato da Reus che mette subito in discesa la sfida per i suoi. Sbaglia soltanto una mossa quando sposta di fascia Bynoe-Gittens salvo poi tornare sui suoi passi nella ripresa. Ha ampia scelta, la squadra quando attacca fa male ai rossoneri e con tre reti a San Siro si regala gli ottavi di finale.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile