Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Niente più giallo per le esultanze? Italiano: "Venni espulso e la regola fu tolta. Merito mio"

Niente più giallo per le esultanze? Italiano: "Venni espulso e la regola fu tolta. Merito mio"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 1 marzo 2024, 10:15Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Italiano, nella sua intervista a Sportitalia, ha parlato anche della regola del cartellino giallo per le esultanze in Serie A, che fu tolta dopo un suo gol ai tempi in cui vestiva la maglia dell'Hellas: "Verona-Inter. Tutta Italia a guardare quella partita. Il 2-1 per noi fu il mio primo gol in Serie A. All'epoca c'era la regola che se uscivi dalla riga di fondo venivi ammonito. Io avevo già preso un cartellino giallo pochi minuti prima. E quindi venni espulso. Dal giorno dopo iniziò il dibattito sull'espulsione a seguito dell'esultanza. Venne poi tolta questa regola e fu, tra virgolette, merito mio".

Italiano è il nuovo Zeman?
"Io penso che sia impossibile riproporre il gioco di un allenatore. Al massimo si può rubare qualche principio, qualche idea. Nel momento in cui hai una mentalità offensiva e ti piace proporre è normale che ti paragonino. Nel momento in cui ho iniziato ho sempre detto che Zeman per me è un maestro. Mi colpiva tanto come si esprimevano le sue squadre".

Di Italiano si dice vince un anno e poi se ne va, e qua a Firenze?
"Secondo me nasce tutto per caso. Potevo anche rimanere a Trapani, invece ci fu un cambio di proprietà. A Spezia abbiamo continuato un progetto partito in Serie B, poi in Serie A abbiamo fatto qualcosa di straordinario, un'impresa incredibile. Tutti al primo di A siamo riusciti ad ottenere una salvezza insperata. Nessuno ci dava per salvi".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile