Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Roma, Wijnaldum: "Faccio vita monastica, ma mi sento bene. Sto vedendo grandi progressi"

Roma, Wijnaldum: "Faccio vita monastica, ma mi sento bene. Sto vedendo grandi progressi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 16 novembre 2022, 18:45Serie A
di Simone Lorini

Georginio Wijnaldum, centrocampista della Roma, ha parlato ai microfoni di ESPN, facendo il punto sul proprio percorso riabilitativo dopo il grave infortunio che l'ha tenuto fuori dal campo sin da inizio anno: "La riabilitazione sta andando nella giusta direzione. Appena accaduto, ho pianto per diversi giorni, ero triste. Adesso vivo come un monaco, diciamo, ma mi sento molto bene. Sto vedendo molti progressi, anche se adesso vivo lontano dalla mia famiglia. Torno nei fine settimana, è un sacrificio che devo fare. Adesso, sono completamente da solo. Vedo davvero solo due posti, ovvero il mio appartamento e il campo di allenamento. Devo solo superare questo momento".

Potresti tornare in Eredivisie, in futuro?
"È sempre difficile dire in quale squadra andrò, ma solo il Feyenoord è la mia squadra. A 13 anni dallo Sparta Rotterdam potevo andare all'Ajax o al Feyenoord. Lo Sparta ovviamente avrebbe preferito che andassi all'Ajax, ma sono sempre stato un tifoso del Feyenoord, fin da bambino. Quindi per me la scelta è stata facile".

E il PSV?
"Siamo cresciuti molto in quegli anni, ho vissuto momenti meravigliosi. Sono stato calciatore dell'anno, ma anche per come mi hanno trattato al club. In quattro anni ho imparato ad amarlo molto. Però solo il Feyenoord è davvero nel mio cuore, il PSV venuto dopo".

Primo piano
TMW Radio Sport