Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Gullit: "Il Milan ha bisogno di fuoriclasse come Leao. De Ligt? Juve miglior scuola"

TMW - Gullit: "Il Milan ha bisogno di fuoriclasse come Leao. De Ligt? Juve miglior scuola"
venerdì 23 settembre 2022, 23:57Serie A
di Tommaso Bonan
fonte Dall'inviato a Trento, Lorenzo Marucci

"Il Milan ha avuto un periodo di difficoltà, adesso ha fatto una grande stagione con lo scudetto e sono contento di rivederlo anche in Champions League". Parla così Ruud Gullit, direttamente dal Festival dello Sport a Trento.

La forza del Milan è il gruppo, ma Leao è il simbolo dei rossoneri: sei d'accordo? "Sì, il Milan ha bisogno di fuoriclasse. C'era anche Ibrahimovic (prima dell'infortunio, ndr), ma sono contento il Milan abbia uno come Leao. Servono giocatori così per aprire le partite quando si è in difficoltà".

Ci sono dei giocatori che ti somigliano? "Non stiamo sempre a fare paragoni. Io ha fatto il mio, adesso ci sono nuovi giocatori che danno l'anima per i propri tifosi".

C'è un giocatore in Europa che ti piace particolarmente? "Mbappè, Haaland, sono forti, sono bravi".

Come vedi Maldini dirigente? "Non mi aspettavo che potesse fare il dirigente, ma del resto anch'io non avrei mai pensato di diventare un allenatore. Quando Maldini chiama un giocatore, penso che voglia firmare subito. E' importante per il Milan avere uno come lui, sono felice per il club".

Il campionato in generale? "Non seguo così tanto bene il campionato italiano. Ho visto però un paio di volte la Juventus non giocare tanto bene. Per anni la Juve ha vinto, adesso ci sono altre squadre che prendono quel posto, è anche giusto. Meglio per il campionato italiano".

De Ligt ha fatto bene a lasciare la Juventus? "Per lui la Juventus è stata la miglior scuola, potendo giocare con i difensori italiani. E' migliorato molto grazie alla Juve, visto che all'Ajax non si imparano certe cose".

Ancelotti? "Sono contento per Carlo, fa parte della storia del calcio in generale".

CLICCA SUL VIDEO PER L'INTERVISTA COMPLETA A GULLIT!

(Interviste video) Ruud Gullit a Tuttomercato