Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Pasinato: "Sapevo che Inzaghi sarebbe andato meglio di Conte in Champions"

TMW RADIO - Pasinato: "Sapevo che Inzaghi sarebbe andato meglio di Conte in Champions"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 8 dicembre 2021, 21:21Serie A
di Dimitri Conti

L'ex centrocampista Giancarlo Pasinato, oggi allenatore, ha così parlato ai microfoni di TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto con Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini: "Da quando è arrivato Inzaghi a Milano ho pensato che l'Inter avrebbe fatto strada in Champions. Conte va ringraziato ma lo vedo più tranquillo, l'unica cosa negativa e triste è l'espulsione di Barella, che mancherà negli ottavi".

Paga il gap del calcio italiano?
"L'Inter può crescere ancora e nei primi trenta minuti di ieri l'ha dimostrato. Serve anche un po' di fortuna, pensate anche all'andata...".

Deve crescere nel cinismo in attacco?
"Questo però non è un handicap: se crei prima o poi il gol lo troverai. Creare tanto è importante, la fase difensiva poi la vedo migliorata rispetto agli inizi. Sono convinto che, chiunque incontrerà, l'Inter si farà valere".

Non era da dentro-fuori.
"Io avrei messo chi ha giocato meno, magari Vidal o Vecino, per capire chi sono quelli che possono migliorare e che devono far capire all'allenatore di poter contare su di loro".

Del lavoro di Pioli al Milan che ne pensa?
"Stravedo per lui. Io lo presi in simpatia già quando era raccattapalle all'Inter e diceva "con Beccalossi e Pasinato si vince il campionato". Ha alcuni giovani con cui farà sudare tutti fino alla fine in campionato e le idee giuste".

Qual è il fattore Scudetto di quest'anno?
"Le ultime tre partite del girone d'andata faranno capire come andranno avanti le quattro che se lo giocano. Milan e Napoli dovranno scontrarsi e da lì capiremo qualcos'altro, avremo risposte in più. La lotta però arriverà fino a maggio e sarà bello così, vedere il campionato risolto all'ultima o alla penultima, ne abbiamo bisogno".

Dove deve crescere il calcio italiano?
"Difficile da capire dove cominciare. Se torniamo indietro, però, due anni fa l'Inter è arrivata seconda in Europa League e se in quella partita Lukaku fosse stato più incisivo forse vincevano anche quella partita. Non abbiamo ancora forse la mentalità: fuori si divertono e danno tutto, sempre. Senza pensare al fatto che riposa questo o l'altro".

Bisogna migliorare coi giovani?
"Qui da noi forse si va al contrario: Lucca ha iniziato bene, ora però non segna più e tutti dicono che è colpa delle voci di mercato. Purtroppo siamo così... Io prima di andare all'Inter ho vinto due campionati. E poi abbiamo paura a far giocare i ragazzi".

Kean può essere uno dei ragazzi su cui puntare per la Juventus?
"Sì e non è l'unico. C'è anche Fagioli, eppure avrà giocato mezz'ora fin qui nella Juve. Però bisogna pensare non solo a rimpinguare le casse, mentre oggi si fa così: si mandano in prestito, finché non si vendono".

Tra gli allenatori chi è il nuovo che avanza?
"Italiano. Ha carattere e non ha paura, è riuscito a fare gruppo. Mi piace tantissimo anche Dionisi del Sassuolo: come parla, in quattro parole spiega. Così immagino sia anche con la squadra".

Chiusura sul Cittadella.
"L'unica cosa che non mi piace di loro, nel senso buono, è che non sanno programmare a lunga distanza coi giovani. Però hanno la bravura nell'andare a trovare certi profili, a partire dall'allenatore".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000