Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Samp, Ferrari: "Del gol alla Fiorentina ricordo poco, solo la gradinata che grida il mio nome"

TMW - Samp, Ferrari: "Del gol alla Fiorentina ricordo poco, solo la gradinata che grida il mio nome"
mercoledì 18 maggio 2022, 18:23Serie A
di Simone Lorini
fonte da Genova, Andrea Piras

Alex Ferrari, difensore della Sampdoria, a margine delle finali del torneo “Ravano-Coppa Paolo Mantovani” parla così della stagione vissuta con la maglia blucerchiata: "Sono felice di essere qua a vedere i ragazzi in questo torneo così prestigioso, molto importante per Genova. La salvezza è un obiettivo centrato, abbiamo avuto parecchi problemi quest'anno ma contro la Fiorentina abbiamo regalato ai tifosi una bella gioia. La squadra meritava di più rispetto alla classifica che abbiamo, ma il fattore psicologico ha influito".

Cosa hai provato al momento del gol, il tuo primo con la maglia blucerchiata, contro la Fiorentina?
"L'ho sognato per quattro anni questo gol, ma non ricordo quasi niente, ero troppo emozionato: ricordo solo la gradinata che gridava il mio nome".

Cosa ti porti dietro da questa stagione?
"Mi porto tutte le sofferenze e la risposta del gruppo, che con tutte le difficoltà è riuscito a salvarsi".

Il tuo futuro quale sarà?
"Ho altri quattro anni con la Sampdoria, spero di rimanere a lungo. Il mister mi ha dato tanta fiducia, tutti noi speriamo che rimanga".

Andate a Miano a sfidare l'Inter alla prossima: che gara ti aspetti?
"Sarà un ambiente caldissimo a San Siro, loro si giocano lo Scudetto ma noi faremo la nostra partita perché vogliamo onorare il campionato fino alla fine".

Primo piano
TMW Radio Sport