Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bari, Mignani: "Nel finale abbiamo smesso di giocare. Bisogna lavorare per trovare più soluzioni"

Bari, Mignani: "Nel finale abbiamo smesso di giocare. Bisogna lavorare per trovare più soluzioni"TUTTO mercato WEB
domenica 3 settembre 2023, 21:40Serie B
di Matteo Trevisi

Secondo pareggio consecutivo per il Bari che non va oltre lo 0-0 nel match contro la Ternana. Al termine della partita, Michele Mignani, allenatore dei pugliesi, ha parlato ai microfoni della radio ufficiale del Bari. Queste le sue dichiarazioni. "Dobbiamo crescere di condizione e personalità. Con questa sosta c'è la possibilità di inserire i nuovi arrivi. La squadra è stata in campo dignitosamente, ci è mancato lo spunto avuto a Cremona pur creando delle occasioni. Dobbiamo cercare soluzioni alternative, ma al di là del goal che non è arrivato abbiamo creato e abbiamo avuto degli inserimenti come nell'occasione di Maita. Nel calcio non si può pensare sempre ad attaccare, bisogna essere equilibrati nella fase difensiva: dobbiamo lavorare su questo, provando a cercare soluzioni».

SUI SINGOLI. "Frabotta non era disponibile, anche se mi aveva dato la sua disponibilità, perché ha accusato un affaticamento. Ragioniamo Edjouma? Non potevo aspettarmi più. Il ragazzo è con noi da poco, inoltre ha la difficoltà della lingua e di un campionato diverso da quello dov'è stato. Ha fisicità ma deve disciplinarsi e capire quando ricevere la palla addosso e quando andare nello spazio. È un ragazzo molto disponibile, ha delle qualità che dobbiamo tirargli fuori".

SUL FINALE DI PARTITA. "Negli ultimi 15' abbiamo smesso di muovere palla, è successo anche con il Cittadella. Bisogna saper trovare soluzioni anche quando c'è grande pressione dell'avversario, lo abbiamo fatto male nelle ultime due partite. Quando la partita arriva nel finale ci sono più margini d'errore e più paura di sbagliare. Dobbiamo crescere in questo, perché la squadra è esperta e dobbiamo abituarci a lavorare negli ultimi minuti sotto pressione.".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile