Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cittadella, Gorini: "Sconfitta più che meritata. Ora pensiamo subito al Catanzaro"

Cittadella, Gorini: "Sconfitta più che meritata. Ora pensiamo subito al Catanzaro"TUTTO mercato WEB
domenica 24 settembre 2023, 19:34Serie B
di Lorenzo Carini

Edoardo Gorini, tecnico del Cittadella, è intervenuto in conferenza stampa dopo la sconfitta interna per 3-0 contro il Como: "C'è poco da dire sulla partita di oggi, i nostri avversari hanno meritato di vincere mentre noi non siamo riusciti a fare quanto avevamo preparato. Abbiamo regalato due gol e non siamo riusciti a rimediare: la terza rete è stata uguale alla prima, è una sconfitta più che meritata. Per fortuna che mercoledì c'è già un'altra sfida. Lo step mentale non è stato fatto, ma può capitare: forse abbiamo ricevuto troppi complimenti dopo la vittoria di Genova, abbiamo fatto qualcosa in meno rispetto al solito. In questo pomeriggio c'è poco da salvare, prendiamola come una giornata sbagliata: tutte le sconfitte portano ad un miglioramento, abbiamo preso due gol uguali in ripartenza contro due squadre che sapevamo che sarebbe venuta qui per agire di rimessa. Mettiamo da parte questo ko e da domani pensiamo al Catanzaro. Il Como ha vinto la partita perché ha fatto meglio di noi sui contrasti e sulle seconde palle, ma noi abbiamo regalato anche un paio di gol. Branca? Valuteremo le sue condizioni, spero non sia niente di importante: in allenamento gli è già capitato di avere dolore all'inguine".

Tanti cambi rispetto a Genova: scelta tecnica o turnover?
"Ho fatto tre cambi, uno per reparto. Magrassi in settimana non si è allenato con la squadra, non era nelle condizioni migliori. Cerco sempre di mettere in campo la formazione più equilibrata, dietro ogni scelta ci sono mille considerazioni: se le scelte non ripagano, significa che ho sbagliato qualcosa".

Come si riparte?
"Non so se la vittoria di Genova abbia portato un po' di leggerezza. Abbiamo cercato di lavorare sull'aspetto mentale: dobbiamo essere bravi a cancellare questa prestazione negativa e a concentrarci subito sul prossimo impegno".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile