Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cremonese, Stroppa: "Un punto d'oro contro una grande squadra. Rosso a Sernicola? Assurdo"

Cremonese, Stroppa: "Un punto d'oro contro una grande squadra. Rosso a Sernicola? Assurdo"TUTTO mercato WEB
© foto di luca.bargellini
sabato 24 febbraio 2024, 17:19Serie B
di Andrea Carlino

La Cremonese strappa un punto d'oro al Palermo in una partita emozionante e ricca di colpi di scena. I grigiorossi, in inferiorità numerica per oltre un'ora dopo l'espulsione di Sernicola, rimontano da 0-2 a 2-2 grazie alle reti di Castagnetti e Coda.

Al termine della gara, l'allenatore della Cremonese Giovanni Stroppa è soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori. Ecco le sue parole così come riporta Cuore Grigiorosso: "Abbiamo dato una bella risposta di forza e consapevolezza. Dispiace aver giocato per oltre un'ora in inferiorità numerica, ma la squadra ha reagito con grande carattere".

Stroppa elogia la fase difensiva della sua squadra, impeccabile anche in dieci uomini: "Oltre a Bianchetti, potrei fare tanti altri nomi. La rosa sta crescendo molto e la capacità di stare insieme è determinante. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi".

L'allenatore grigiorosso si sofferma anche sull'episodio dell'espulsione di Sernicola: "Per me è un cartellino rosso assurdo. Viene punito un giocatore posizionato di schiena che prende palla con l'avanbraccio...".

Stroppa sottolinea il dominio della Cremonese anche in undici contro undici: "La squadra ha mantenuto la prestazione in qualsiasi momento. Dal primo minuto al fischio finale siamo sempre stati in partita. Sotto 0-2 non ci siamo mai disuniti e abbiamo continuato a giocare nel nostro modo".

L'allenatore analizza anche la prestazione di alcuni giocatori: "Johnsen deve migliorare nell'allungare le squadre avversarie. Pickel ha fatto un paio di errori, ma è un giocatore contagioso nel modo positivo. Quando pressa, tira dietro tutta la squadra".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile