Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Perugia, Alvini: "Non siamo riusciti a dare il ritmo solito, la Ternana ha vinto su un episodio"

Perugia, Alvini: "Non siamo riusciti a dare il ritmo solito, la Ternana ha vinto su un episodio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Claudia
sabato 30 aprile 2022, 17:03Serie B
di Davide Marchiol

Massimiliano Alvini, allenatore del Perugia, ha commentato in conferenza stampa la sconfitta dei suoi contro la Ternana. Queste le sue dichiarazioni riportate da calciogrifo.it: “La partita l’ha vinta la Ternana su un episodio. Non siamo riusciti a dare il ritmo che sappiamo di solito dare alla gara. Oggi, vuoi per il caldo o altre situazioni, ci è mancata intensità. Questa è la principale causa della sconfitta che lascia chiaramente amarezza. Le occasioni per pareggiarla le abbiamo avute, queste sono gare particolari. Ripeto, è mancato il ritmo che sappiamo dare di solito nella circolazione della palla. Non vedo altri difetti. Segre in panchina? Ho preferito Kouan che ha fatto una partita importantissima su Palumbo. È stata una scelta tecnica. Volevo vivere tutti i 95′ e avere possibilità di mettere giocatori importanti in corsa”.

Playoff ancora possibili:
“Venerdì giochiamo con il Monza, che può andare in A, ma se vinciamo abbiamo ancora possibilità. Sicuramente, abbiamo perso il derby ed è una macchia su un campionato positivo. Il risultato del Frosinone l’ho conosciuto negli ultimi 10 minuti e per questo ho provato a pareggiare mettendo altri attaccanti. D’Urso? È un giocatore importante, l’avrei messo negli ultimi 10 minuti ma il cambio forzato di Curado ha condizionato la situazione. Ma D’Urso è un patrimonio del Perugia e lo valorizzeremo”.

Derby perso, i tifosi sono delusi:
“È colpa nostra se abbiamo perso, loro hanno fatto il massimo. Ma la squadra ha dato tutto. I tifosi hanno fatto una cosa straordinaria ieri sera e oggi abbiamo sentito il loro calore. Ci dispiace per la sconfitta”.