Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Serie B, Genoa-Sudtirol: Gilardino al debutto, subito un altro modulo. Biancorossi incerottati

Serie B, Genoa-Sudtirol: Gilardino al debutto, subito un altro modulo. Biancorossi incerottatiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di DIP FABIO DIPIETRO
giovedì 8 dicembre 2022, 06:24Serie B
di Pierpaolo Matrone

La prima di Alberto Gilardino sulla panchina del Genoa. L'avventura del nuovo allenatore del Grifone parte dal Ferraris, dal Sudtirol, dalla sedicesima giornata del campionato di Serie B. Un solo punto in classifica a dividere le due compagini, una a 23 e l'altra a 22, nonostante valore e obiettivi sulla carta completamente opposti. Appuntamento alle 15, il debutto di Gila è imperdibile.

Come arriva il Genoa
Con due soli allenamenti fin qui guidati, Gilardino non potrà permettersi tanti cambiamenti rispetto alla formazione solita di Blessin. Ma il sistema di gioco muterà, proverà a trasmettere subito le sue linee guida, con un 4-3-2-1 che prevede dunque un centrocampista in più: probabilmente Jagiello, davanti a Sturaro e Galdames, a completare il reparto formato da Strootman e Frendrup. Aramu dovrebbe spuntarla davanti su Puscas, Gudmundsson e Coda come riferimento.

Come arriva il Sudtirol
Obiettivo: continuare a stupire. Pierpaolo Bisoli vuole provarci anche sul campo di una delle favorite per la promozione. Certo, sarà più complicato del previsto, visto che saranno ben sei gli indisponibili: Carretta, Barison, Belardinelli, Schiavone e Curto, più Davi che dovrebbe andare in panchina. Nel 4-4-2 la coppia d'attacco dovrebbe essere formata da Mazzocchi e Odogwu, mentre a centrocampo De Col e Nicolussi Caviglia dovrebbe spuntarla per un posto dal primo minuto. In difesa, accanto all'ex Masiello, spazio a Curto, Zaro e Berra.

Primo piano
TMW Radio Sport