Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

SPAL-Genoa 0-2, le pagelle: Coda trascina il grifone, Meccariello rosso ingenuo

SPAL-Genoa 0-2, le pagelle: Coda trascina il grifone, Meccariello rosso ingenuoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 1 ottobre 2022, 16:03Serie B
di Paolo Lora Lamia

Risultato finale: SPAL-Genoa 0-2

SPAL

Alfonso 6 - Nel primo tempo nega il gol a Yalcin, per poi alzare bandiera bianca sulla conclusione di Coda. Non molto impegnato dopo l'intervallo.

Dickmann 6 - Soffre l'intraprendenza di Pajac, ma quando spinge lo fa con profitto mettendo in mezzo qualche cross invitante. Dall'82' Peda s.v.

Meccariello 5 - Macchia una buona prova con il rosso rimediato nella ripresa, per un fallo decisamente evitabile a metà campo su Jagiello.

Dalle Mura 6,5 - Deve fronteggiare un osso duro come Coda, che comunque riesce a limitare in più occasioni. Dal 70' Arena 6 - Poco da segnalare negli ultimi 20 minuti, a livello di buone giocate e di errori.

Celia 5,5 - Decisamente più in ombra in fase di spinta rispetto a Dickmann, non andando meglio nel momento in cui è chiamato a difendere.

Proia 5,5 - Si fa notare poco in fase offensiva, oltre a perdere qualche pallone di troppo che dà il là all'azione genoana. Dal 70' Tunjov 6 - Entra a partita ampiamente compromessa, giocando comunque un buon finale di partita.

Esposito 5,5 - Marcato molto da vicino, non riesce a dare le giuste geometrie alla squadra. nel finale arretra in difesa, per l'espulsione di Meccariello.

Valzania 5,5 - Prestazione al di sotto della sufficienza, nel limitare le avanzate rossoblù così come nel proporsi in avanti. Dal 59' Rabbi 6 - Entra in campo con buon piglio, ma ciò non basta per dare la svolta sperata.

Zanellato 5 - Dovrebbe collegare centrocampo e attacco, ma fatica in questo compito per l'ottima marcatura dei centrocampisti genoani. Nella ripresa perde anche il pallone che dà il là alla rete di Gudmundsson.

Moncini 5 - Tra i più in ombra nelle file spalline, con davvero poche giocate degne di nota negli ultimi metri. Dall'82' Finotto s.v.

La Mantia 6 - Si muove molto su tutto il fronte offensivo, battagliando con i centrali genoani e sfiorando il gol di testa poco prima dell'intervallo.

Roberto Venturato 5,5 - Prova certamente non esaltante, anche prima del rosso a Meccariello che ha condizionato la gara. Squadra da rivedere, soprattutto sul piano dell'efficacia offensiva.

GENOA

Martinez 6 - Primo tempo senza grossi pericoli, ma con un'uscita avventata su La Mantia con la quale rischia l'espulsione. Poco da segnalare dopo l'intervallo.

Sabelli 6 - Spinge con buona costanza sulla destra, facendosi notare anche quando c'è da difendere sulla sua zona di competenza. Dal 72' Hefti 6 - Finale di gara piuttosto tranquillo, con qualche discesa sulla destra.

Vogliacco 6 - Sempre attento a protezione dell'area, talvolta spazzando via il pallone senza badare troppo all'estetica. Dal 46' Dragusin 6 - Sostituisce al meglio il compagno, garantendo la medesima sicurezza a protezione della porta.

Ilsanker 6 - Forma insieme a Vogliacco una coppia centrale estremamente solida, che limita al minimo i palloni arrivati dalle parti di Martinez. Dal 46' Bani 6 - Entra bene in partita, compiendo qualche buona chiusura nella seconda parte di gara.

Pajac 6,5 - Un vero e proprio treno sulla fascia sinistra, che mette in mezzo palloni su palloni. Da un suo cross, infatti, arriva il gol di Coda.

Strootman 7 - Giganteggia in mezzo al campo, recuperando diversi palloni per poi servirli con qualità e continuità alle punte.

Frendrup 6,5 - Soffoca le fonti di gioco spalline, marcando stretto Esposito o Zanellato a seconda di chi prova ad avviare l'azione.

Yalcin 6 - Buon contributo sul settore destro dell'attacco, sia a livello di assist per i compagni che di occasioni visto che è lui il primo ad impensierire Alfonso. Dal 59' Jagiello sv. Dal 78' Puscas sv.

Aramu 6,5 - Veste i panni del regista offensivo, mettendo in più occasioni i compagni nelle condizioni di calciare verso la porta.

Gudmundsson 7 - Del quartetto offensivo rossoblù è l'elemento più in ombra nel corso della prima frazione di gioco. Va decisamente meglio nella ripresa, visto che segna la rete che chiude il match.

Coda 7,5 - Si conferma un attaccante di razza, sfruttando al meglio una delle poche palle gol avute nel primo tempo. Una rete fondamentale, in una prestazione impreziosita anche dall'assist per lo 0-2 di Gudmundsson.

Alexander Blessin 7 - Squadra determinata, attenta in fase difensiva e capace di pungere al momento giusto. Il suo Genoa continua a migliorare a vista d'occhio.

Primo piano
TMW Radio Sport