Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Vicenza, con Brocchi il malato che non migliora. Ieri però è arrivato il primo spiraglio di luce

Vicenza, con Brocchi il malato che non migliora. Ieri però è arrivato il primo spiraglio di luceTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
giovedì 28 ottobre 2021 12:34Serie B
di Luca Bargellini

Con il pari di ieri contro il Monza sono già andate in archivio le prime dieci giornate di campionato del Vicenza. La formazione biancorossa è la delusione più grande di questo avvio di Serie B, tanto che a metà di questo percorso la panchina del LaneRossi è passata da Domenico Di Carlo a Cristian Brocchi. Entrambi, finora, hanno guidato la squadra in cinque gare a testa. Con risultati abbastanza simili. Se, infatti, sul fronte dei punti la bilancia pende dalla parte dell'ex Milan, con una vittoria e un pareggio, a fronte delle cinque sconfitte consecutive ottenute da Di Carlo, il discorso cambia in termini di gol fatti e subiti. In entrambi i casi il rendimento del Vicenza nelle due gestioni tecniche è pressoché identico: 5 gol fatti con Brocchi, 4 con Di Carlo, 10 subiti con il primo e 11 con il secondo.

Tradotto: anche se contro avversari differenti fra loro il Vicenza di oggi è da considerarsi ancora un malato in cerca di una cura. La vittoria contro il Pordenone è stata una manna dal cielo, anche se ottenuta contro l'unica squadra sotto ai biancorossi in classifica e ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.

C'è però uno spiraglio di luce. Il punto di ieri contro il Monza, big in cerca di se stessa dopo le fanfare trionfanti post mercato, può essere visto come un vero punto di partenza (o ripartenza) per i veneti. Seppur mancando ancora una volta il primo successo interno il fatto di aver recuperato lo svantaggio iniziale non è cosa di poco conto, considerando soprattutto il diverso peso specifico degli organici a disposizione.

Da qui Brocchi deve ripartire, cercando di portare quanto di buono visto ieri anche anche al 'Tardini' di Parma lunedì prossimo. Fare risultato anche in casa dei Ducali sarebbe come tornare a vedere il battito sull'elettrocardiogramma di un malato grave. Un piccolo segnale dalla grande importanza.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000