Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ds Vicenza: "Non è ancora finita: crediamo ancora nella B. Già fatto un summit di mercato"

Ds Vicenza: "Non è ancora finita: crediamo ancora nella B. Già fatto un summit di mercato"
© foto di Dario Raimondi
venerdì 8 dicembre 2023, 16:49Serie C
di Luca Bargellini

Luca Matteassi, ds del Vicenza è intervenuto ai microfoni della trasmissione 'È solo calcio', realizzata dalla redazione del Giornale di Vicenza, per fare il punto della situazione a pochi giorni dalla fine del 2023: “Abbiamo preso sette giocatori in estate - riporta TrivenetoGoal.it -: Massolo che è stato protagonista di una promozione con il Palermo, Golemic anche lui in una piazza importante, due esterni come De Col e Costa, tre giocatori della Reggiana che hanno vinto il campionato da protagonisti, pensiamo di aver costruito una squadra importante con uno staff altrettanto forte però non riusciamo ad avere continuità e siamo a dodici punti dalla vetta. So che siete tutti arrabbiati, i primi ad esserlo siamo noi, so che è difficile vincere la C, ci sono squadre che ci hanno messo dieci anni ma capisco che al tifoso vicentino non interessa, noi abbiamo fatto tutto per vincere ma ci crediamo ancora.

Cosa è mancato fino adesso? La continuità di risultati, abbiamo fatto un passo falso a Fiorenzuola, poi a Legnago, poi a Novara dove l’abbiamo ribaltata e una squadra che vuole vincere il campionato non deve prendere gol in quel modo.

Rischio che la squadra sia supponente? Abbiamo detto che dobbiamo essere più umili. A Novara l’atteggiamento è stato giusto, poi abbiamo preso gol e quando le squadre sono chiuse si fa fatica a recuperare. L’atteggiamento è stato giusto ma purtroppo in questo momento sta andando così. Le altre squadre hanno creato gruppi migliori? Io ho una squadra di uomini, nello spogliatoio ci sono uomini veri.

Che tipo di mercato sarà? Qualcosa sicuramente sarà fatto, ma mancano ancora tre partite e preferisco non parlare di questo. Abbiamo le idee chiare su quello che dovremo fare, anche ieri ho fatto una riunione con il Presidente e Sagramola.

Che obiettivi avrà il mercato? Noi vorremmo fare la scalata però servono vittorie, comunque noi cerchiamo di pensare a questa stagione, ci crediamo ancora, poi se non sarà così ci saranno i playoff. La stagione non è finita.

Diana? Il mister è molto bravo e ha una rosa importante, ora pensiamo a fare bene queste partite e poi penseremo al mercato.

La partita con il Mantova? La squadra entrerà in campo con la voglia di vincere, questi match si preparano da soli perchè giocheremo con la prima in classifica che sta facendo un ottimo calcio. Loro sono in vetta meritatamente e cercheremo di fare un’ottima partita per prendere i tre punti.

I tifosi? In questo momento sarebbe meglio non parlare, sta a noi conquistare tante vittorie e riportare il pubblico dalla nostra parte.

Cataldi e Pasini? In questo momento sono ancora indietro”

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile