Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

29 novembre 2014, una magia di Pirlo al 93' schianta il Torino: la Juve si prende derby e 1° posto

29 novembre 2014, una magia di Pirlo al 93' schianta il Torino: la Juve si prende derby e 1° postoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 29 novembre 2023, 05:00Accadde Oggi...
di Alessio Del Lungo

Nove anni fa la Juventus di Massimiliano Allegri sconfisse 2-1 il Torino nella 13^ giornata di Serie A e balzò al comando della classifica, superando la Roma di Rudi Garcia, che aveva vinto tutte le prime 10 partite, ma che nelle successive 3 inanellò 3 pareggi. I bianconeri erano quasi ingiocabili per chiunque in Italia, con campioni del calibro di Bonucci, Chiellini, Pirlo, Marchisio, Vidal e Tevez, oltre ad Evra, ancora ad un buonissimo livello di rendimento. I granata invece si schieravano con la coppia Amauri-Quagliarella in attacco. Il vantaggio della Vecchia Signora arrivo al 15' con Vidal, che su calcio di rigore, concesso per un tocco di mano di El Kaddouri su una punizione di Pirlo, spiazzò Gillet incrociando il tiro.

Solo 8 minuti più tardi il memorabile e iconico pari di Bruno Peres: il Torino attendeva da 12 anni un gol nel derby, che arrivò in seguito a una prorompente azione dell'esterno destro. Il brasiliano partì in progressione dalla sua area di rigore, saltò tre calciatori avversari e fece partire un destro ad incrociare da posizione defilata che colpì il palo e si insaccò alle spalle di un incolpevole Storari. Allo Stadium la partita fu molto aperta, ma l'espulsione di Lichtsteiner al 77' sembrava averla indirizzata verso un pareggio. Quando tutti pareva definito, la giocata del campione fece ancora una volta la differenza: Pirlo al 93', servito da Vidal, colpì il pallone violentemente da fuori area, facendolo terminare vicino al palo alla destra di Gillet, che si tuffò, ma non riuscì neanche a sfiorare. È l'ennesima dimostrazione della forza di una squadra matura, con il Torino che vide così sfumare un punto in un derby che mancava da 6 anni e venne sconfitto per la 7^ volta di fila in campionato. Di seguito le formazioni di quel match:

Juventus (4-3-1-2): Storari; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio (dal 19' s.t. Pereyra), Pirlo , Pogba; Vidal; Tevez (dal 38' s.t. Ogbonna), Llorente (dal 14' s.t. Morata). Allenatore: Allegri.

Torino (3-4-1-2): Gillet; Glik, Maksimovic, Moretti; Darmian, Vives (dall'8' s.t. Benassi), Gazzi, Peres; El Kaddouri (dal 47' s.t. Sanchez Mino); Quagliarella (dal 27' s.t. Larrondo), Amauri. Allenatore: Ventura.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile