Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - De Canio: "Napoli-Scudetto? Per ora è addio. Persa l'identità data da Spalletti"

TMW RADIO - De Canio: "Napoli-Scudetto? Per ora è addio. Persa l'identità data da Spalletti"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 4 dicembre 2023, 16:56Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Mister Luigi De Canio a TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato dei temi del giorno.

Napoli che ha fatto solo 7 punti in casa e 14 punti in meno rispetto allo scorso anno. C'è ancora uno spiraglio per lo Scudetto?
"Difficile dirlo. Siamo condizionati da quello che abbiamo visto e sembrerebbe che questa partit posa aver determinato questo effetto. In realtà il campo ci riserva sempre delle sorprese. E' un momento negativo, il Napoli ha perso e l'Inter ha meritato anche per delle situazioni che hanno fortemente penalizzato il Napoli. E' un momento delicato per il Napoli e per ora pubblicamente si deve abbandonare la parola Scudetto".

Napoli per la prima volta fuori dalla zona Champions: è però ancora la favorita per il quarto posto almeno?
"Lo penso già dalla fine dello scorso campionato. A questo Napoli manca un leader, che era l'artefice lo scorso anno del trionfo, ossia Spalletti. E' stato un bellissimo giocattolo, ma è dovuto andare via per ragioni che tutti sappiamo. L'errore è stato quello. L'Inter negli ultimi anni è sempre stata la squadra più forte. Lo scorso anno aveva Dzeko, Brozovic e Lukaku, adesso li ha persi e ha aggiunto altro ma sta facendo come il Napoli, gioca bene e fa risultati. Il Napoli ha perso quella identità che si era creata grazie a Spalletti".

Servirà pensare a qualche cambiamento tattico da adesso in poi?
"C'è un equivoco. Mazzarri è arrivato, ha fatto quello che andava fatto fin dall'inizio, soprattutto come atteggiamento con cui rivolgersi alla squadra. Credo che sarà difficile fare qualcosa da qui a fine anno ,visto che si giocherà sempre ogni tre giorni. Mazzarri ha un mandato a termine, credo che per ora serve rinforzare qualcosa, dei correttivi vanno posti, vedi una maggiore fisicità in mezzo al campo. E poi Osimhen partirà per la Coppa d'Africa. Servirà almeno poter difendere la zona Champions".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile