Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Impallomeni: "Roma, sconfitta importante. Zaniolo deve essere più sereno"

TMW RADIO - Impallomeni: "Roma, sconfitta importante. Zaniolo deve essere più sereno"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 7 ottobre 2022, 14:58Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Stefano Impallomeni, giornalista ed ex calciatore, ha parlato a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, dei temi del giorno.

Che ne pensa delle due romane in Coppa?
"La Roma ha fatto la sua partita come con Atalanta e Inter. Con l'Inter però Calhanolgu prende la traversa e poi fa gol Smalling, stavolta sbaglia Cristante e poi prende lei gol. Ora te la devi giocare per il secondo posto. Sconfitta importante che fa arretrare le ambizioni di una squadra che deve migliorare sul gioco offensivo. Non gli si può rimproverare nulla però. Tra le prime nove del campionato ha segnato poco e preso anche gol. Troppi pochi gol su azione con i giocatori che ha. La Lazio? In campionato ha fatto un enorme passo in avanti dal punto di vista del gioco, fa un calcio bello e utile, ma in Europa non vedo la stessa Lazio, credo che sia il messaggio che ha inviato l'allenatore al gruppo. Si sente che è più un impaccio che altro. Crederci fino in fondo fa la differenza. Vedere giocatori come Milinkovic e F.Anderson deludenti dispiace, può capitare, ma da giocatori come loro ti aspetti altro".

Che messaggio manda un tecnico che una squadra non è competitiva su tre competizioni?
"Dico che ripete sempre una cosa che ormai tutti sanno. La Lazio è un'ottima squadra a cui manca qualcosina sui tre fronti. Però credo sia un messaggio sbagliato, per me sarebbe un peccato non certificare una qualificazione agli ottavi che può arrivare. Il calcio europeo è molto livellato oggi. Il giocatore se sente certe cose anche involontariamente magari viene condizionato da certe parole".

Zaniolo, che ne pensa di quanto accaduto all'Olimpico?
"Mourinho ha evitato le domande su di lui, c'è un'attenzione particolare su questo ragazzo. Ha commesso una leggerezza, un fallo di frustrazione ma doveva contare fino a cento. Ora non va a Siviglia e doveva metterci la testa, perché l'EL è un obiettivo della Roma e hai creato un danno alla squadra. E' il sintomo che questo ragazzo non è sereno. Sembra che deve dimostrare il mondo ogni volta, stia sereno, non deve affidarsi solo al fisico. Deve crescere sotto altri aspetti".