Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Barça, countdown per registrare i nuovi acquisti. Quarta leva e riduzione stipendi le soluzioni

Barça, countdown per registrare i nuovi acquisti. Quarta leva e riduzione stipendi le soluzioniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
martedì 9 agosto 2022, 10:41Calcio estero
di Michele Pavese

"La quarta leva è da azionare in caso di emergenza". Così aveva dichiarato Joan Laporta qualche giorno fa, dopo che LaLiga aveva respinto le registrazioni dei nuovi acquisti. La dirigenza del Barcellona resta fiduciosa ma, di fronte alle resistenze di Javier Tebas, è pronta a ricorrere a un nuovo stratagemma per far esordire i giocatori acquistati nelle ultime settimane sabato contro il Rayo Vallecano. E così, il club blaugrana sta negoziando con il fondo di investimento GDA Luma, di proprietà di Gabriel de Alba - co-proprietario del Cirque du Soleil -, la vendita di un ulteriore 24,5% del Barça Studios, su un modello di transazione identico a quello che ha portato all' accordo con Socios.com. Il Barça recupererebbe la stessa cifra, ovvero 100 milioni di euro.

Qualora il piano dovesse fallire, riporta Sport, i catalani sarebbero costretti a ricorrerebbe a un'altra soluzione, ovvero abbassare il monte ingaggi. E a sacrificarsi, stavolta, dovrebbero essere Gerard Piqué e Sergio Busquets, i due grandi senatori. Entrambi i giocatori sarebbero disposti ad accettare le nuove condizioni.