Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Corsa contro il tempo in casa Barcellona per le iscrizioni: oggi verrà attivata la quarta leva

Corsa contro il tempo in casa Barcellona per le iscrizioni: oggi verrà attivata la quarta levaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 11 agosto 2022, 10:33Calcio estero
di Niccolò Pasta

È una vera e propria corsa contro il tempo quella in casa Barcellona, che come riporta il Mundo Deportivo oggi andrà ad attivare la quarta leva salva-bilancio, cedendo un ulteriore 24.5% di Barça Studios, dopo che aveva già ceduto la stessa percentuale qualche settimana fa. Da questa nuova cessione il club blaugrana guadagnerà 100 milioni, che permetteranno al club di respirare e di iscrivere tutti e cinque i nuovi acquisti, più Dembele e Sergi Roberto che hanno rinnovato il contratto.

Ma la concatenazione leva-iscrizione dei giocatori non è certa. Nelle rosee aspettative del Barcellona, la nuova cessione del 24.5 % di Barça Studios dovrebbe bastare, ma in realtà la situazione del club è quasi critica e i blaugrana dovrebbero anche ricorrere a diverse cessioni. Entrano qui in campo Memphis Depay e Martin Braithwaite che, seppure fuori dai piani, sta tardando l'uscita per ricevere quanto gli spetta dal suo contratto da circa 4.5 milioni annui. Discorso simile per Frenkie De Jong, che non vuole lasciare Barcellona e che il prossimo anno andrà a guadagnare 18 milioni a stagione, con un bonus fedeltà da altri tre milioni una volta accertata la permanenza. Senza un taglio dello stipendio dell'olandese e le cessioni dei due attaccanti, difficilmente la quarta leva potrà bastare per l'iscrizione di Lewandowski, Kessie, Raphinha e compagni.