Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Galtier: "Io vittima di una vendetta personale. Il trio di Parigi non lo vedremo mai più"

Galtier: "Io vittima di una vendetta personale. Il trio di Parigi non lo vedremo mai più"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 4 maggio 2024, 13:42Calcio estero
di Michele Pavese

Christophe Galtier si difende dalle accuse e si racconta in una lunga intervista concessa a L'Equipe. L'allenatore francese, attualmente in Qatar alla guida dell'Al-Duhail, è stato scagionato dalle accuse di razzismo per alcuni episodi avvenuti durante la sua permanenza a Nizza.

"Sono stato vittima di una vendetta”, ha detto Galtier, che ha puntato il dito contro l'ex d.t. del Nizza, che di fatto lo aveva accusato di escludere giocatori di colore e musulmani. Poi ha parlato del suo annoal PSG, dove ha allenato Messi, Mbappé e Neymar: "Con questo profilo straordinario di giocatori, la minima reazione, il minimo sguardo, un sorriso inappropriato, un occhiolino o un gesto assumono proporzioni internazionali, globali.

Un esempio: alla prima partita di Champions League, contro la Juve (2-1, 6 settembre 2022), stavamo vincendo e avevo deciso di togliere Messi a fine partita, per proteggerlo a livello fisico. Dopo la partita tutti mi hanno informato che era la prima volta che Messi usciva in una partita di Champions League con il PSG. È qui che prendi consapevolezza che lavori con persone che sono molto più che giocatori. Messi, Mbappé e Neymar dovevano giocare insieme: non credo che vedremo mai più in Francia una cosa simile. Sono stati molto efficienti, ma abbiamo perso Neymar a febbraio. Questo lo hanno dimenticato tutti".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile