Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

In Austria c'è il nuovo Haaland: Marin Ljubicic ha già segnato 9 reti in 4 partite ufficiali

In Austria c'è il nuovo Haaland: Marin Ljubicic ha già segnato 9 reti in 4 partite ufficialiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 10 agosto 2022, 11:26Calcio estero
di Michele Pavese

Erling Braut Haaland è già un ricordo. Il campionato austriaco sembra aver trovato un nuovo mattatore: è Marin Ljubicic, attaccante 20enne del LASK Linz che ha segnato già sei gol nelle prime tre partite di Bundesliga. Il norvegese, nella stagione dell'esordio con il Salisburgo (2019/20) aveva impiegato una giornata in più per raggiungere questo score. Ljubicic, nazionale U21 croato, eguaglia così un certo Oliver Bierhoff, che nel 1990 fece lo stesso con l'Austria Salisburgo. Con la tripletta realizzata in Coppa contro lo Schaz (9-1), i suoi numeri diventano davvero straordinari: la media è di un gol ogni 29 minuti.

A "lanciarlo" tra i professionisti è stato Paolo Tramezzani, che lo fece esordire a 19 anni e 20 giorni nel derby tra Hajduk e Sibenik. Un derby che, manco a dirlo, ha deciso dalla panchina. Un predestinato, su cui già si stanno muovendo le big dei grandi campionati europei.

Articoli correlati