Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Porto, Conceiçao: "Niente bacchetta magica, merito del lavoro. La Champions è questa"

Porto, Conceiçao: "Niente bacchetta magica, merito del lavoro. La Champions è questa"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
martedì 4 ottobre 2022, 23:57Calcio estero
di Niccolò Pasta

È un Sergio Conceiçao soddisfatto quello che parla in conferenza stampa dopo la vittoria contro il Bayer Leverkusen, che regala al Porto i primi tre punti del girone Champions: "Questa competizione non è facile, ci sono squadre molto competitive, di campionati forti e abituate a questo ritmo. Dobbiamo trovare un bilanciamento e non è facile. Vogliamo attaccare dal primo all'ultimo minuto e non è facile. Ma abbiamo giocatori che da un momento all'altra possono sbilanciarsi. Nel primo tempo c'è stata qualche precipitazione, abbiamo dato iniziativa all'avversario nei corridoi dove è molto forte nell'uno a uno. Siamo passati al secondo tempo ed è stato fondamentale , il secondo tempo è stato nostro. Il rigore? Diogo c'è proprio per questo, per difendere. Ha a che fare con tutte le giocate in cui i miei giocatori hanno interpretato nel migliore dei modi. Il primo gol è una mossa fantastica. Abbiamo fatto un gol molto bello".

Sui gol dei subentrati.
"Facciamo sempre del nostro meglio, trasmettiamo il messaggio, che non è niente di speciale. Il messaggio è il lavoro, essere coerenti è la base per avere una squadra solida, coesa e compatta per ferire l'avversario come oggi. Non c'è la bacchetta magica, c'è il lavoro".