Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Vendita del Chelsea messa in dubbio dal Governo inglese. Dubbi sulla destinazione dei proventi

Vendita del Chelsea messa in dubbio dal Governo inglese. Dubbi sulla destinazione dei proventiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
lunedì 16 maggio 2022, 18:57Calcio estero
di Luca Bargellini

Nove giorni fa il Chelsea con una nota ufficiale aveva dato notizia del passaggio di proprietà del club londinese da Roman Abramovich ad un gruppo d'investitori, guidato da Todd Boehly, Clearlake Capital, Mark Walter e Hansjoerg Wyss.

Ancora però Oltremanica permangono dei dubbi sull'operazione. Stando a quanto riportato da SkySports UK, infatti, alcuni funzionari del Governo di Sua Maestà hanno sollevato dei dubbi sulla legittimità dell'operazione dato che non sono pervenute ancora le rassicurazioni necessarie sulla destinazione dei proventi della vendita dei Blues.

Ricordiamo che senza un accordo ratificato dal Governo inglese entro il mese di giugno il Chelsea rischia di non poter iscriversi né alla Premier League né alle competizioni UEFA come la Champions League.

Primo piano
TMW Radio Sport