Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Wolverhampton-Arsenal 0-2, le pagelle: Odegaard chirurgico. Adama Traore fumoso

Wolverhampton-Arsenal 0-2, le pagelle: Odegaard chirurgico. Adama Traore fumosoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 12 novembre 2022, 23:07Calcio estero
di Mattia Alfano

Risultato finale: Wolverhampton-Arsenal 0-2

WOLVERHAMPTON

Jose Sa 5,5 - Non ha particolari responsabilità sui gol subiti, ma spesso è troppo sciagurato nelle uscite.

Collins 5,5 - Per un tempo riesce a limitare le iniziative di Martinelli, ma poi viene completamente sorpreso da Vieira in occasione del vantaggio londinese.

Kilman 5,5 - Fatica e non poco a contenere le sfuriate di Gabriel Jesus, che soprattutto nel primo tempo gli fa girare la testa.

Gomes 6 - Probabilmente il migliore del terzetto difensivo: Saka trova davanti a sé un osso duro. Dal 80' Nunes s.v.

Semedo 6 - Sul binario destro ingaggia un duello a distanza con Zinchenko, che per un po' fatica a prendergli le misure. Meno frizzante nella ripresa. Dal 68' Lembikisa 5 - Entra e combina un pasticcio sul lato destro, spalancando la strada al raddoppio firmato Odegaard.

B. Traore 6 - Gara di grande quantità la sua: copre ogni zolla del terreno di gioco e nel finale quasi trafigge Ramsdale.

Neves 5,5 - Fa, come spesso accade, la guerra a centrocampo. Ma quante imprecisioni in fase di costruzione della manovra.

Moutinho 5,5 - Se i Wolves faticano ad uscire in maniera pulita dalla propria metà campo, le responsabilità sono anche e soprattutto sue. Dal 68' Podence 6,5 - Dà almeno una sterzata alla fase offensiva dei Wolves.

Bueno 5 - É un prospetto giovane ed interessante. Viene puntato da Saka e non si abbatte. Ma non si affaccia mai nella metà campo londinese.

A. Traore 5,5 - Fa a sportellate con Gabriel e prova a far valere la propria fisicità. É senza dubbio un riferimento per i compagni, ma si rivela fumoso quando riesce a giungere nell'ultimo terzo di campo rivale.

Guedes 6 - Prova a caricarsi la squadra sulle spalle, svariando per l'intero fronte offensivo. Si dà da fare per tutti i novanta minuti ed è l'unico che riesce a creare qualche grattacapo a Gabriel e compagni.

Steve Davis 5 - Wolverhampton troppo remissivo per buona parte del match. Non bastano gli assalti dell'ultimo quarto d'ora per giustificare tale atteggiamento.

ARSENAL

Ramsdale 6 - Praticamente mai realmente chiamato in causa dagli uomini di Davis: comunque sicuro quando deve sganciarsi dai pali e uscire in presa alta.

White 6,5 - Ormai a suo agio in quella zona di campo: disciplinato in entrambe la fasi, gestisce Hugo Bueno con estrema tranquillità.

Saliba 6 - Prima dell'intervallo commette un erroraccio regalando la sfera a Guedes, che quasi supera Ramsdale. Ma, in generale, si conferma una sicurezza per i Gunners.

Gabriel 7 - Non soffre la velocità di Adama Traore, che anzi gli fa il solletico, andando a sbattare quasi sempre contro un vero e proprio muro.

Zinchenko 6,5 - A volte sorpreso dagli strappi in contropiede di Semedo, non perde lucidità e offre sempre soluzioni offensive ai compagni. Dal 90+1' Soares s.v.

Odegaard 7,5 - Parte sul centrodestra, ma poi va a posizionarsi tra le linee fungendo da regista offensivo: orchestra la manovra dei Gunners e, con una chirurgica doppietta, stende da solo il Wolverhampton.

Partey 6 - Meno protagonista e dominante rispetto alle ultime uscite: gioca senza strafare schermando comunque con attenzione la linea difensiva alle sue spalle.

Xhaka s.v. - Abbandona presto il terreno di gioco per problemi di stomaco. Dal 15' Vieira 6,5 - Conferisce dinamismo al centrocampo di Arteta: suo l'assist per il vantaggio firmato Odegaard. Dal 90+1' Elneny s.v.

Saka 6 - Una spina nel fianco per la coppia Bueno-Gomes: non brilla, ma fa sempre paura palla al piede. Dal 90+1' Nelson s.v.

Jesus 6,5 - Prova in tutti i modi a sbloccarsi: colpisce una traversa, tormenta il terzetto difensivo di Davis e gli annullano anche un gol per fuorigioco. Insomma, non buca la porta ma non è di certo in crisi.

Martinelli 6,5 - Ben contenuto da Collins per più di un'ora di gioco. Decide poi di salire in cattedra: semina il panico in area rivale e mette lo zampino sul raddoppio di Odegaard.

Mikel Arteta 7 - Il suo Arsenal pare ormai una macchina perfetta: domina dal punto di vista del gioco e sa sempre quando affondare il colpo, concedendo davvero poco ai propri avversari.

Primo piano
TMW Radio Sport