Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Italdonne U19, Beccari e Pavan non bastano: 2-2 contro la Serbia nelle qualificazioni europee

Italdonne U19, Beccari e Pavan non bastano: 2-2 contro la Serbia nelle qualificazioni europee
giovedì 6 ottobre 2022, 17:34Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Inizia con un vibrante 2-2 il cammino nelle qualificazioni europee della Nazionale Under 19 Femminile, che nel match d’esordio con la Serbia prima assapora la vittoria, poi si vede rimontare e nel finale riacciuffa un pareggio che le va un po’ stretto, ma che la tiene pienamente in corsa per il passaggio del turno. Le prime tre classificate del girone si qualificheranno infatti alla seconda fase del torneo continentale, mentre l’ultima retrocederà in Lega B. L’Italia va a segno con due calciatrici del Como, Matilde Pavan e Chiara Beccari, mentre per la Serbia fa tutto la sua giocatrice di maggior talento, Nina Matejic, autrice della doppietta che ribalta il risultato prima del definitivo 2-2 di Beccari.

A Bicske, cittadina ungherese situata ad una trentina di chilometri da Budapest, la squadra di Selena Mazzantini trova il primo gol del suo cammino europeo grazie a Matilde Pavan, che al 23’ risolve una mischia in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Eva Schatzer. Partita in discesa ma che si complica nella ripresa, quando Matejic prima finalizza una bella ripartenza e poi concede il bis battendo di testa Bartalini. Ci pensa Beccari al ’79 a firmare il gol del 2-2 riprendendo una corta respinta del portiere serbo Skandro. Nel finale le Azzurrine fanno di tutto per vincere la partita collezionando altre tre occasioni, la più clamorosa al novantesimo con il palo colpito da Mariagrazia Petrara.

“La partita è stata quasi sempre nelle nostre mani – il commento di Mazzantini - ma abbiamo avuto troppa fretta di fare gol e se c’è troppa frenesia poi non fai le scelte giuste. Mi è piaciuta molto però la reazione della squadra quando siamo andati sotto, le ragazze hanno confermato di avere grande personalità”. Sabato a Tatabánya (ore 14.30) l’Italia tornerà in campo per affrontare il Galles, battuto 3-0 dalle padrone di casa dell’Ungheria nell’altro incontro del Gruppo 3. “Il nostro obiettivo – sottolinea il tecnico da questa stagione sulla panchina dell’Under 19 dopo aver guidato l’Under 23 – è vincere le prossime due partite. Vogliamo arrivare prime nel girone”.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 3

Prima giornata (5 ottobre)
ITALIA-Serbia 2-2
Galles-Ungheria 0-3

Classifica: Ungheria 3 punti, ITALIA e Serbia 1, Galles 0.

Seconda giornata (8 ottobre)
Ore 14.30: ITALIA-Galles (Tatabánya)
Ore 14.30: Ungheria-Serbia (Telki)

Terza giornata (11 ottobre)
Ore 15.30: Ungheria-ITALIA (Telki)
Ore 15.30: Serbia-Galles (Bicske)

Primo piano
TMW Radio Sport