Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan Femminile, Giuliani: "L'Europeo maschile? Vedo bene Spagna e Germania"

Milan Femminile, Giuliani: "L'Europeo maschile? Vedo bene Spagna e Germania"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 16 giugno 2024, 23:19Calcio femminile
di Alessandra Stefanelli

Intervenuta ai microfoni di Sky Sport, la portiera rossonera Laura Giuliani ha parlato così in merito alle partite delle Azzurre, che dovranno infatti giocare le ultime due gare (contro Paesi Bassi e Finlandia) per raggiungere la qualificazione diretta a Euro 2025.

Sulla gara contro la Norvegia: "Purtroppo contro la Norvegia non siamo riuscite a portare via i punti che ci servivano e adesso le prossime partite saranno fondamentali".

Sulla Nazionale Maschile: "Europeo? Chi vince? Non ne ho idea, quest’anno la scelta è molto difficile, ci sono molte squadre che lotteranno per arrivare in fondo. Come al solito, direi la Spagna e la Germania, poi l’Inghilterra come outsider e la Francia che davanti ha un signor fenomeno. Poi dico Croazia, sempre molto complicata da affrontare, una squadra tosta anche per l’Italia che la dovrà affrontare nel girone. Mi aspetto un Europeo divertente. L’Italia è una squadra giovane che dovrà dimostrare il suo valore, con la pressione di essere i campioni d’Europa in carica. Riconfermarsi è sempre difficile, ma vedo una squadra omogenea, con tanti cambi per ogni ruolo che può far bene se gioca di squadra: la nostra forza non sta nel singolo, dovranno rimanere compatti e andare tutti nella stessa direzione. In porta poi c’è Donnarumma".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile