Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Napoli fallisce l'ultimo obiettivo di un campionato dominato. ADL ufficializza l'addio a Spalletti

Il Napoli fallisce l'ultimo obiettivo di un campionato dominato. ADL ufficializza l'addio a SpallettiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 29 maggio 2023, 00:42I fatti del giorno
di Pierpaolo Matrone

Non una gran domenica per il Napoli, che si fa rimontare due gol dal Bologna e fallisce il record di punti, l'ultimo obiettivo rimanente in questo finale di stagione da campione d'Italia: i 91 punti di Sarri non sono più raggiungibili. Non basta super-Osimhen, autore di una doppietta e migliore in campo (bene anche Bereszynski e Anguissa, Olivera il peggiore), perché nell'ultima mezzora i rossoblù prendono il pallino del gioco e trovano due reti, prima con Ferguson e poi con De Silvestri su sviluppo di calcio d'angolo. Bella rimonta dei felsinei, gli azzurri restano beffati.

Tensione Spalletti-De Laurentiis.
Nel post-partita Luciano Spalletti, le cui voci sul futuro si affollano in questi giorni in cui pare più lontano dal Napoli, è dispiaciuto per il risultato, ma resta la felicità per il traguardo Scudetto. Confermata un po' di tensione con Aurelio De Laurentiis, che venerdì scorso gli aveva tirato una stoccata ("Stare a Napoli è un privilegio, non un obbligo") a cui l'allenatore di Certaldo non ha voluto rispondere: "Non commento le parole del presidente, sono organizzato mentalmente per festeggiare col popolo, coi miei calciatori che meritano tutto il meglio possibile. Sono anch'io dentro ai festeggiamenti. Anche per questo hanno fatto una grande partita".

L'annuncio di ADL.
In serata, ospite di Fazio su Rai3, il presidente toglie il velo di Maya: "Spalletti è un uomo libero. Quando uno dice che pensa di aver ottenuto il massimo e di voler prendere un anno sabbatico, è giusto lasciarlo libero. Mi ha detto di avere un contratto per un altro anno, ma di volersi fermare, potevo mai dirgli di no? Ci ha dato tanto e lo ringrazio".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile