Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

L'Inter vicina alla risoluzione con Sanchez. Nonostante le parole di attesa del Nino Maravilla

L'Inter vicina alla risoluzione con Sanchez. Nonostante le parole di attesa del Nino MaravillaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 4 agosto 2022, 00:53I fatti del giorno
di Simone Bernabei

Faticosamente e cercando di scansare tutti i vari ostacoli che si presentano nel cammino, ma l'Inter continua a portare avanti la trattativa per la risoluzione del contratto di Alexis Sanchez. Da settimane è nota la volontà dell'Inter di porre fine al rapporto col Nino Maravilla, con l'obiettivo di tagliare il suo pesantissimo stipendio da 7,5 milioni di euro netti a stagione. Il tentativo di cessione è andato a vuoto e così le parti hanno iniziato a lavorare all'addio tramite risoluzione con buonuscita. E la quadra è quasi stata trovata.

Nel primo pomeriggio di ieri infatti l'entourage del cileno si è presentato in Viale della Liberazione per un summit con Ausilio e Marotta e sono stati fatti passi in avanti in questo senso. Manca ancora qualche dettaglio, evidentemente economico, ma come detto la fumata bianca è vicina ed il faccia a faccia fra il giocatore e Felicevich in serata lo testimonia. Anche se lo stesso attaccante, raggiunto da TMW dopo la cena, ancora non si è voluto sbilanciare. Una volta definita tutta la situazione Sanchez, col proprio cartellino in mano, sarà libero di scegliere la prossima destinazione, con l'Olympique Marsiglia che resta in testa nella corsa.