Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Un re sì, l'altro no: Dybala stacca il biglietto per Inter-Roma, Lukaku posticipa il rientro

Un re sì, l'altro no: Dybala stacca il biglietto per Inter-Roma, Lukaku posticipa il rientroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 30 settembre 2022, 00:53I fatti del giorno
di Pierpaolo Matrone

La partita è di quelle imperdibili, come ogni anno. Inter-Roma storicamente regala emozioni, gol, spettacolo. Un appuntamento importante del nostro campionato, a cui i più grandi, i re, non vogliono mancare. Quello che un anno fa, dopo lo Scudetto, si autoproclamò re di Milano con un post Instagram (con un chiaro riferimento a Ibrahimovic), stavolta però dovrà rinunciarci. Romelu Lukaku, ai box da fine agosto, dovrà restarci ancora per un po'. Il centravanti rientrato all'Inter in estate lavora ancora a parte e, a quanto pare, le sensazioni sono tornare negative. Niente da fare, l'incrocio con Mourinho è rimandato al girone di ritorno.

L'altro re verso l'ok
Parlando di re, quello che in estate è stato descritto come il nuovo re di Roma, prima di diventarlo stava per mettersi la corona nerazzurra. Poi l'Inter è andata proprio su Lukaku e Paulo Dybala ha preso lo scettro della Capitale, che l'ha subito venerato come un re. Dopo la parentesi con l'Argentina, la Joya è rientrata in città e oggi svolgerà un test decisivo. A differenza dell'avversario, qui le sensazioni sono buone: Paulo punta ad esserci, e dall'inizio. Perché sta bene, si sente bene. E lui, questo Inter-Roma, proprio non vuole perderselo.

Primo piano
TMW Radio Sport